Sicuri di cambiare correttamente le lenzuola? Ogni quanto devono essere lavate

Siete proprio sicuri di cambiare correttamente le lenzuola? Ogni quanto devono essere lavate per non incorrere in problemi di salute

Cambiare Lenzuola
Cambiare Lenzuola, ecco ogni quanto lavarle ( Steve Buissinne da Pixabay )

Cosa c’è di meglio dello stendersi la sera in un bel letto pulito e profumato, dopo aver trascorso un’intera giornata dietro alla casa al lavoro ai bambini e agli impegni più disparati. Il letto è sicuramente il grande alleato dell’uomo, e non c’è nulla di più soddisfacente che coricarsi in un paio di lenzuola pulite e profumate. Spesso però, soprattutto chi lavora, sa che stare dietro al cambio lenzuola a volte può diventare difficoltoso. Motivo per cui si sceglie generalmente un giorno prestabilito in cui cambiarle. Ma siete proprio sicuri che quello sia il giorno giusto per cambiare le lenzuola del vostro letto? Secondo alcuni studi scientifici, infatti, le lenzuola andrebbero cambiate ogni tot di giorni. Quindi andiamo a vedere insieme ogni quanto cambiare le lenzuola, proprio per evitare che si annidino germi e batteri che possono far male alla nostra salute. Perché non dimentichiamoci, che ogni giorno il nostro corpo, anche se lavato, rilascia milioni e milioni di cellule morte, che si insediano tra i tessuti e a lungo andare possono far proliferare germi e batteri. Per non parlare di chi soffre di allergia che può risentirne moltissimo.

LEGGI ANCHE: Lenzuola aggrovigliate in lavatrice? Ecco l’errore da non commettere per averle perfette

Sicuri di cambiare correttamente le lenzuola? Ogni quanto devono essere lavate

Per riuscire ad avere un letto perfetto e libero da acari e germi il consiglio principale è quello di farlo arieggiare ogni giorno la camera da letto, magari sbattere le lenzuola all’aria e poi rimetterle. Vedrete volare tante piccole particelle di pelle morta, polvere e peli. A questo punto la risposta pare abbastanza ovvia.

Le lenzuola devono essere lavate almeno una volta a settimana, oltre che arieggiate e sbattute. In estate, ovviamente sarebbe consigliabile lavarle più spesso, visto che si suda molto di più e le lenzuola possono impregnarsi, rilasciando tra l’altro cattivi odori. Questi sono gli accorgimenti principali. Poi per non rischiare in irritazioni della pelle o altro, vi consigliamo di utilizzare dei prodotti delicati e ipoallergenici, soprattutto d’estate, e magari aggiungere un bicchierino da caffè di bicarbonato ai vostri lavaggi