Il cavo del caricabatteria è danneggiato? Riparalo così: un’idea davvero geniale

Se a causa dell’usura il cavo del caricabatteria è danneggiato, non gettarlo via: prova questo curioso rimedio e sarà come nuovo.

cavo caricabatteria
Un facile trucchetto per riparare il cavo del caricabatteria. Fonte Foto: pixabay

È quasi una cosa matematica, il caricabatteria dopo un pò di tempo dal suo primo utilizzo, tenderà ad avere i suoi cavi rotti. E non c’è nulla che potrete fare per impedire questa cosa. Per quanto possiate stare attenti e prestare tutte le dovute attenzioni, è un processo che non potrete evitare e che prima o poi toccherà ad ognuno di voi. Ovviamente scherziamo! Anche se fosse così, non è certo nulla di grave. Inoltre sostituire un cavo rotto è davvero una spesa irrisoria. Ma noi stasera vogliamo mostrarvi un simpaticissimo trucchetto, che vi permetterà con uno stratagemma di riparare il caricabatteria,senza che sia necessario sostituirlo. Vi occorreranno soltanto 3 oggetti ed avrete un risultato sensazionale.

LEGGI ANCHE: Cellulare scarico? Il trucchetto geniale e che non avresti immaginato per ricaricarlo senza batterie

Riparare il cavo del caricabatteria in maniera facile e veloce: non crederete ai vostri occhi

Avere un cavo rotto, soprattutto del caricabatteria può provocare un errato funzionamento. Ad esempio potrebbe non caricare bene o nel peggiore dei casi, non caricare per niente. Ecco perché ripararlo in tempo è davvero importante. Sistemare il cavo del vostro caricabatteria quindi, sarà davvero semplicissimo. Non vi occorrerà nulla di particolare anzi, tutto ciò di cui avrete bisogno saranno dei comunissimi oggetti presenti in ogni casa. Vediamo allora cosa vi occorre e come procedere. Tutto ciò di cui avrete bisogno sarà:

  • Nastro isolante
  • Una cannuccia
  • Temperamatite

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Come prima cosa, con un panno umido pulite bene il cavo, facendo attenzione a non toccare i fili scoperti. Dopodiché con l’aiuto del nastro isolante avvolgete tutta la zona da riparare. Ora prendete una cannuccia e temperatela. Otterrete così una piccola spirale, che andrete ad avvolgere attorno al nastro isolante. E man mano andate a ricoprire tutta la lunghezza de filo. In questo modo non solo avrete riparato il cavo, ma lo avrete anche rinforzato. Ed ecco come in pochi minuti avrete ridato nuova vita, ad un cavo vecchio e rotto. Questa operazione potrete utilizzarla per qualsiasi tipo di filo. A partire ad esempio da quelli del televisore. Fino ad arrivare a quelli dei piccoli elettrodomestici. Noi la troviamo un’idea davvero geniale. E voi cosa ne pensate?