Dentini dei bambini e la loro igiene orale: come e quando lavarli con facilità

L’igiene orale è importante sin dai primi mesi di vita, ecco dei piccoli consigli su come avvicinare i piccoli al lavaggio dei dentini.

lavare i dentini
Piccoli consigli su come invogliare i bimbi al lavaggio dei dentini. Fonte Foto: pixabay

La pulizia del cavo orale come ben sapete, è di estrema importanza. Mantenere una corretta igiene è fondamentale se si vogliono evitare fastidi e soprattutto dolori. Ed è altrettanto importante, cercare di applicare questa buona abitudine anche ai più piccoli di casa, in modo particolare se sono già spuntati i primi dentini. Ed è proprio alla pulizia dei dentini dei più piccini a cui oggi dedichiamo il nostro articolo. Sin dai primi mesi infatti, sarebbe buona abitudine, prestare almeno un paio di minuti al giorno, alla pulizia di bocca e gengive. E man mano che il bimbo cresce, avvicinarlo sempre di più all’uso di spazzolino e dentifricio. Fin quando sarà autonomo e in grado di poterlo fare da solo.

LEGGI ANCHE Primi dentini, come aiutare il tuo bambino contro il dolore

Proponetelo come gioco e lavare i dentini non sarà più un momento di pianti

Dalla nascita saranno i genitori a prendersi cura del piccolo, ascolteranno ogni suo bisogno e asseconderanno ogni sua necessità. L’igiene orale è uno di quei compiti che almeno all’inizio dovranno eseguire mamma e papà. Anche quando i primi dentini non sono ancora comparsi. In questo caso con una piccola garza vi basterà pulire le gengive e la lingua, in modo tale da avere sempre una bocca igienizzata. Intorni i 6 mesi invece, di norma inizieranno a spuntare i primi dentini. Ed è qui che inizierete con il lavaggio vero e proprio. In commercio esistono degli spazzolini appositi, con setole morbide adatte alla loro bocca, vi basterà bagnarlo con acqua e passarlo sui dentini, anche su quelli che stanno per uscire.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Man mano che spunteranno gli altri, sarà necessario dedicargli un paio di minuti la mattina e la sera. Procuratevi un dentifricio senza fluoro, potrete trovarne davvero di tanti tipi, mettetene giusto un pochino sullo spazzolino e strofinate sui dentini. Verso i 3 anni, i denti ormai saranno tutti usciti, in questo caso dovrete far abituare il vostro bimbo a lavarli da solo. Magari all’inizio proponeteglielo come un gioco, in modo che divertendosi capirà il giusto meccanismo da fare. Man mano dovrà imparare ad essere autonomo nel farlo, seguitelo nei primi tempi, mostrategli la giusta quantità di dentifricio da utilizzare e i movimenti da fare. E vedrete che con un pochino di pazienza lo farà in tutta tranquillità.