Dormi male in gravidanza? Cinque consigli indispensabili per stare meglio

Dormi male durante la gravidanza? Non disperare, questi sono cinque consigli indispensabili per riposare meglio e soprattutto senza stress

Dormire in gravidanza
Dormire meglio in gravidanza: ecco come

Essere in dolce attesa è sicuramente una delle cose più belle ed emozionanti di questo mondo. Ma chi ha accolto tra le proprie braccia un bambino, sa bene che per quanto magico possa essere questo momento, il nostro corpo subisce una trasformazione non indifferente. Non solo fisica e quindi esterna, ma anche interna a livello ormonale e organica. L’assetto organico, la posizione delle viscere, cambia tutto, proprio per accogliere questa nuova vita nel corso dei 9, quasi 10 mesi di gestazione. A questo punto però spezziamo una lancia in favore di tutte quelle donne che affrontano la gravidanza tra problemi vari, difficoltà e fatiche fisiche. Tra i problemi più comuni che però accomunano le donne durante il periodo gestazionale, è sicuramente la difficoltà a dormire in modo sereno, continuo e soprattutto senza dolori alla schiena. Il sonno rappresenta una dei caposaldi per il benessere psicofisico, non solo durante la gravidanza, ma nella vita in generale.

LEGGI ANCHE: Stipsi in gravidanza, come contrastarla: gli accorgimenti da seguire tutti i giorni

Dormi male in gravidanza? Cinque consigli indispensabili per stare meglio

Il sonno rappresenta il cibo della mente, insieme alla lettura e all’esercizio. Dormire è necessario alla mente per rilassarsi e rigenerarsi, e per una donna che si appresta a diventare madre dovrebbe esserlo ancor di più. Uno dei motivi per cui non si ci riesce è certamente il peso della pancia, che grava sulla schiena provocando dolori e fastidi. Quelle che stiamo per elencarvi sono cinque consigli indispensabili per riuscire ad avere una qualità del sonno migliore. 

  1. Dormire di lato: ovviamente dormire di lato risulta essere la posizione più comoda, meglio se con le gambe leggermente piegate e nelle ultime settimane in molte trovano sollievo nello stare sul lato sinistro.
  2. Viva i cuscini: mettere un cuscino tra le gambe, che sollevi anche leggermente il pancione può essere un vero e proprio sollievo durante il sonno.
  3. Cuscino da allattamento: per chi volesse c’è sempre l’aiuto del tanto amato cuscino da allattamento, che sostiene anche il peso del pancione.
  4. Rituali rilassanti: creare una propria routine prima di andare a dormire per cercare di rilassarsi, che possa essere un bagno caldo o un film in compagnia, può favorire di gran lunga l’addormentamento sereno
  5. Pipì: cercare di bere meno liquidi prima di coricarsi e fare degli esercizi per allenare il pavimento pelvico possono essere decisamente di aiuto, soprattutto se vi scappa la pipì ogni 30 minuti.