Tisana in gravidanza: scopri quali puoi prendere e quali devi evitare!

Non tutte le tisane in gravidanza possono andare bene. Scopri con noi quali erbe e quali infusi puoi prendere e quali invece devi evitare! 

tisana gravidanza rimedi
Tisane in gravidanza: scopri quali bere e quali no!

Quando una donna scopre di essere in dolce attesa generalmente decide di prendersi cura della sua salute prediligendo rimedi naturali. Per questo si scelgono tisane o infusi naturali che possono alleviare o placare i disturbi più comuni.

Chiaramente parliamo di una scelta che non è sbagliata ma occorre prestare massima attenzione nell’ utilizzo delle erbe officinali. Non tutte infatti possono essere assunte durante la gravidanza e alcune grazie ai principi attivi che contengono potrebbero agire come veri e propri farmaci. Il consiglio è quindi quello di rivolgersi sempre alla vostra erboristeria o farmacia di fiducia e consultare sempre bene tutte le etichette. Non solo. Prima di assumere le vostre tisane o i vostri infusi naturali è sempre bene che chiediate anche al vostro medico di fiducia. Una rassicurazione in più durante la vostra attesa non è mai troppa e vi aiuterà a compiere scelte più responsabili.

LEGGI ANCHE: Stipsi in gravidanza, come contrastarla: gli accorgimenti da seguire tutti i giorni

Tisane in gravidanza: gli infusi e le erbe che potete prendere e quelle che invece vi conviene evitare!

Noi nel frattempo abbiamo provato a stilarvi quelle che possono essere le erbe che potete trasformare in tisana e che potrebbero essere dei validi alleati durante tutta la vostra gravidanza:

  • Zenzero: se soffrite di nausea, vi può bloccare il disturbo. Diversi studi hanno infatti decretato la sua efficacia in merito alle nausee. Bisogna chiaramente non eccedere ma una tisana al mattino o una alla sera facendo bollire una fettina della pianta in acqua calda, vi aiuterà senza dubbio a stare meglio.
  • Camomilla: da sempre utilizzata per migliorare il sonno e rilassarsi, anche in questo caso può aiutarvi a recuperare il giusto riposo. Come la valeriana e la passiflora anche la camomilla è una pianta antistress e sedativa. Se non riuscite a dormire, provatela per una settimana e riacquisterete il sonno perso.
  • Betulla: ha delle proprietà anti infiammatorie e diuretiche fantastiche. Se vi sentite gonfie o volete depurarvi, vi basterà bere un infuso di questa erba. Sarà capace di migliorare la vostra diuresi e ridurre il colesterolo nel vostro sangue

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

  • Ippocastano: è ottimo per contrastare le problematiche derivate dalla cattiva circolazione. Molte donne infatti durante la gravidanza possono risentire di gonfiore o problemi a vene o capillari. Ebbene quest’erba vi aiuterà a mantenere elasticità e  resistenza
  • Malva: ottima ed eccezionale per contrastare i bruciori. Attenua spasmi e protegge il vostro apparato gastrico. Se mangiate cibo troppo acido, salato o piccante vi basterà bere una tisana di malva o eventualmente anche di melissa e starete subito meglio.
  • Ortica: se soffrite di cistite, malessere comune durante la gravidanza, vi conviene optare per una tisana all’ortica e alla gramigna. Entrambe piante antisettiche e antibatteriche porteranno benefici a tutto il vostro apparato intestinale.

LEGGI ANCHE: Fumo passivo: scopri tutti gli effetti che provoca durante la gravidanza!

Tra le erbe invece che vi conviene evitare ci sono la senna, l’aloe, il rabarbaro, il ginseng e la salvia. Potrebbero causarvi problemi circolatori, ormonali o stimolazioni a livello uterino insieme a possibili o eventuali contrazioni.