Pulizia delle persiane? In poche mosse saranno perfettamente pulite: provare per credere

Se anche voi cercate un modo rapido per pulire ed igienizzare le persiane, seguite questi piccoli passaggi: vedrete che risultato.

Pulizia delle persiane
Persiane sempre pulite con questi piccoli passaggi. Fonte Foto: pixabay

Le persiane sono degli elementi indispensabili in casa. Non fungono solo come abbellimento, ma ci permettono di creare la giusta privacy e ci riparano dalla luce quando riposiamo. Proprio perché esposte verso l’esterno, si sporcano sempre e purtroppo con molta facilità. Ma parliamoci chiaro, la loro pulizia non è di certo delle più facili. Ci sono tantissimi angolini dove è quasi impossibile arrivarci a mani nude. Quindi che cosa si fa in questi casi? Si lasciano così come sono? Assolutamente no! Oggi vi spiegheremo come riuscire a pulire minuziosamente. Ma soprattutto in base ai materiali delle vostre persiane, vi illustreremo i vari passaggi da eseguire.

LEGGI ANCHE Guarnizioni delle finestre sempre sporche? Con questo trucchetto saranno finalmente pulite

Pulizia delle persiane da oggi senza problemi, segui questi passaggi per un risultato ottimale

Per ottenere una pulizia impeccabile, la prima cosa da fare è procedere con il dare una bella spolverata. Vi basterà un panno di cotone oppure un classico spolverino. Inizierete cosi ad eliminare lo sporco superficiale. Procedete poi ad eliminare la polvere anche tra una stecca e l’altra, perché è proprio li che si accumula maggiormente. Fatto questo, preparate un mix di sapone per piatti, acqua calda e bicarbonato di sodio. Immergete un panno in microfibra e passatelo su tutta la superficie della tapparella. Se trovate difficoltà ad arrivare negli angoli più stretti, aiutatevi con uno spazzolino da denti. Una volta eseguita questa operazione, vi basterà passare un panno asciutto ed asciugare il tutto.

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

In base ai materiali di cui sono formate è possible procedere anche in questi modi:

  • Plastica vi basterà eseguire i passaggi descritti sopra;
  • Legno userete due parti uguali di acqua e aceto;
  • Alluminio  anche in questo caso vi basterà eseguire i passaggi che vi abbiamo illustrato;
  • Pvc con acqua e sapone liquido di Marsiglia i risultati saranno eccellenti.

Con questi piccoli trucchetti, riuscirete ad ottenere ottimi risultati. Ma soprattutto se eseguiti almeno una volta la mese, eviterete allo sporco di accumularsi e di diventare più difficile da eliminare.