Capelli Sfibrati, come prendersene cura: 3 ingredienti per una maschera salva chioma!!

Come combattere il problema dei capelli sfibrati? Comincia a prendertene cura così: una maschera naturale rigenerante per la tua chioma!

sos capelli sfibrati
Capelli Sfibrati, cerchi un rimedio? Questa maschera naturale è perfetta: solo 3 ingredienti per un risultato incredibile!

Prendersi cura della propria persona è fondamentale. Ci fa sentire bene con noi stesse. Ritagliarsi durante la giornata qualche momento dedicato a noi, è come mettere al proprio posto i tasselli per completare il puzzle della giornata. Ed un buon momento relax che si rispetti non può non considerare l’idea di rigenerarsi completamente. Quindi perché non partire dai capelli che sfibrati e danneggiati necessitano anche di un intervento? Non bisogna però pensare che per prendersi cura della propria chioma vi sia il necessario bisogno di ricorrere all’acquisto di prodotti costosi. Sapete che molto spesso il rimedio si trova già in casa? Ed infatti, vogliamo indicarvi un impacco, o meglio una maschera per capelli sfibrati che si prepara con soli 3 semplicissimi ingredienti!

LEGGI ANCHE >> Capelli più lunghi e forti? Questo rimedio di bellezza tutto al naturale è perfetto per te!

Capelli Sfibrati? Non disperare! Questa maschera naturale con soli 3 ingredienti è davvero miracolosa!

Il fatto che i capelli risultino sfibrati e danneggiati può dipendere da diversi fattori, come ad esempio numerose tinte oppure l’utilizzo continuo di piastra/ferro. Per nutrire nuovamente ed intensamente i capelli ci sarà bisogno di: yogurt, miele ed un uovo. Si tratta di 3 ingredienti davvero potenti per la chioma, sono in grado di ricostituirla, nutrirla e darle nuova luminosità.

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

Basterà unire all’interno di una ciotolina, un uovo con 3 cucchiai di yogurt e 2-3 cucchiai di miele. Mescolare il composto per renderlo omogeneo. Dopodiché applicarlo su tutta la chioma, lunghezze comprese. Per evitare che il prodotto possa colare coprire l’intero capo con un asciugamano: ma per fare in modo che questa non si macchi, sotto l’asciugamano utilizzare della pellicola trasparente. Lasciare agire la maschera per quanto più tempo possibile. Dopodiché procedere con il classico lavaggio dei capelli. Per evitare che questi possano ulteriormente bruciarsi e di conseguenza sfibrarsi, evitare che il phon durante l’asciugatura tocchi direttamente il capello. L’asciugacapelli va poggiato perpendicolarmente al capello stesso. Inoltre sarebbe bene utilizzare un termo protettore per capelli così che le alte temperature di phon e piastra non li danneggino.