Calamari ripieni: la ricetta siciliana facile che ti conquisterà

I calamari ripieni sono un piatto tipico della cucina del Sud e della Sicilia, siamo sicuri che con questa ricetta riuscirete a farli mangiare anche ai bambini

I calamari ripieni sono quanto di più buono e goloso la cucina siciliana sia riuscita a inventare. Gustosi, intensi nel sapore, morbidi dal sughetto sfizioso, ad oggi non esiste nulla di più buono. Facilissimi da preparare e rapidi anche nella cottura, questo secondo di pesce è ideale per tutti quei bambini che non lo mangiano volentieri, ma con un aspetto così invitante, neppure loro riusciranno a resistergli! Di tante varianti e versioni, noi oggi vogliamo insegnarvi quella originale, preparata in tantissime case per il pranzo della Domenica. Allacciamo i grembiuli e vediamo cosa ci occorre per prepararli:

calamari ripieni
Provate anche la versione senza salsa di pomodoro arrostendo i calamari in padella o su una griglia, saranno sfiziosissimi!
  • 5 calamari medi;
  • 350 gr di mollica di pane;
  • 2 cucchiai di pangrattato;
  • 350 gr di passata di pomodoro;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 80 gr di olive nere denocciolate;
  • 50 gr di capperi dissalati;
  • 150 gr di parmigiano;
  • Sale, pepe, origano e prezzemolo q.b.
  • Olio EVO q.b.
  • 2 uova medie;

LEGGI ANCHE: Pasta alla liparota: la ricetta della Domenica a meno di 5 euro, golosissima

Calamari ripieni: la ricetta siciliana per un secondo goloso ed unico nel sapore

Non fatevi ingannare dalla presenza di tanti ingredienti, poiché preparare i calamari ripieni sarà davvero molto semplice ed anche i meno esperti riusciranno nella preparazione. Iniziamo pulendo i calamari sotto acqua corrente, eliminiamo la pelle, l’interno calloso e melmoso sciacquando anche quello sotto abbondante acqua. Tagliamo gli occhi ed il becco lasciando solo i tentacoli. Eliminiamo le ali e poi tagliamo quest’ultime assieme ai tentacoli rimasti a pezzi piccoli. Facciamo scaldare un filo d’olio in una padella, aggiungiamo le olive ed i capperi dissalati ed uniamo anche il trito di calamaro, facendo rosolare il tutto per qualche minuto.

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’ 

Versiamo in una ciotola capiente, facciamo raffreddare e poi uniamo la mollica di pane sbriciolata, il pangrattato, le uova, il parmigiano, il sale, il pepe, l’origano e uno dei due spicchi d’aglio tritato. Diamo una generosa girata d’olio ed iniziamo a mescolare fin quando tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati, la farcia dovrà risultare umida, morbida e in grado di compattarsi. Aiutandoci con un cucchiaio iniziamo a riempire i calamari, spingendo verso l’interno la farcitura di pane, lasciando un dito di spazio all’apertura. Blocchiamola con uno stuzzicadenti e poi, in una padella antiaderente, facciamo rosolare l’altro spicchio d’aglio. Adagiamo i calamari e facciamoli cuocere qualche minuto su ogni lato fin quando non risulteranno dorati. Versiamo la passata, aggiustiamo di sale e pepe e cuociamo con coperchio per altri 10/15 minuti. I nostri calamari sono pronti per essere serviti a fettine, vedrete come i bambini non riusciranno a resistergli!