Torcicollo: 3 esercizi super efficaci per eliminare il dolore in soli 5 minuti

Il problema del torcicollo può essere generato da una serie di problematiche legate alla postura o alle cattive abitudini, prova questi esercizi super efficaci

Il torcicollo è un problema piuttosto comune, specialmente per chi è solito trascorrere diverso tempo davanti al computer per lavorare, oppure chi è solito leggere in posture sbagliate che, al lungo andare, possono generare dolori e contratture. Spesso riguarda l’incapacità di eseguire alcuni movimenti di azione quotidiana come girare la testa da una parte all’altra oppure eseguirne altri come alzare o abbassare il capo. Se ci siamo appena accorti del dolore, possiamo prevenirne la comparsa con alcuni esercizi mirati ed efficaci, semplici e da fare in casa. Scopriamo insieme come fare

LEGGI ANCHE: Tuo marito russa troppo forte? Aiutalo a smettere con questo trucchetto sbalorditivo

Torcicollo: gli esercizi migliori da fare in casa per alleviare il disturbo ed il dolore

E’ innanzitutto importante capire la natura del torcicollo, specialmente se si tratta di infiammazioni o contratture. Le prime possono riguardare infezioni virali o comparse di ernie discali, mentre le seconde sono quelle più facilmente riscontrabili e riguardano quelle generate dai muscoli cervicali, spesso dopo un colpo d’aria fredda, una postura nel sonno scorretta o un movimento improvviso del collo. Ma quali sono gli esercizi migliori da fare in casa per cercare di lenire il dolore? E’ sempre meglio rivolgersi al proprio medico di fiducia, ma nell’attesa, possiamo eseguire alcuni movimenti specifici. Vediamo insieme quali sono

torcicollo esercizi
Con questi esercizi, il dolore sparirà in fretta provando nell’immediato sollievo

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’ 

  • Rotazione del collo: questo movimento è molto semplice da eseguire ma bisognerà sempre agire con estrema delicatezza. Rilassando la schiena e sciogliendo il collo senza tenerlo in tensione, iniziamo a roteare il capo con movimenti lenti e larghi, 3 volte verso sinistra ed altre 3 verso destra.
  • Flessione del collo: dopo aver roteato il collo, dovremmo iniziare già a sentire il primo sollievo. Sempre in modo delicato, iniziamo ad inclinare il capo verso la spalla sinistra, cercando senza sforzi di flettere i muscoli, come se dovessimo poggiare l’orecchio sulla spalla stessa. Teniamo la flessione qualche secondo e poi ritorniamo in posizione centrale, ripetendo l’operazione dall’altra parte, 3 volte per ognuna.
  • Estensione: eseguito anche il passaggio della flessione, bisognerà adesso estendere il capo, portando il mento verso lo sterno delicatamente, per poi ritornare alla posizione iniziale. Eseguiamo l’operazione per circa 3 volte e poi, senza inclinare il capo modificando la sua naturale posizione, eseguiamo dei movimenti avanti e indietro portando il mento in avanti. Vedrete che come, con questi esercizi, riuscirete ad avere subito un gran sollievo!