Tenda della doccia ammuffita? Elimina le macchie con questo rimedio della nonna

Se la tenda della tua doccia risulta ammuffita, non gettarla. Prova questo rimedio della nonna infallibile, rimarrai senza parole!

Chi non possiede un box doccia, avrà bisogno quasi sicuramente di una delle tante tende presenti negli store di articoli per casalinghi. Realizzate in plastica o in silicone, nonostante il materiale sia piuttosto resistente, il continuo contatto con l’acqua e con l’umidità, può nel tempo generare una fastidiosissima e sgradevole muffa. Quest’ultima, se non trattata a dovere può non solo macchiare vertiginosamente la tenda, ma potrebbe rimanere ancorata ad essa, risultando poi difficile da pulire. Noi oggi vogliamo insegnarvi un trucchetto infallibile per eliminarla in pochissime mosse ed alcuni metodi per prevenire la sua formazione. Scopriamo come fare

LEGGI ANCHE: Con queste bombe da bagno fai da te il relax è assicurato: si preparano in pochi minuti e sono davvero uniche

Se la tenda della doccia è ammuffita, prova uno di questi rimedi: non riuscirai a credere ai tuoi occhi

Come appena detto, il continuo contatto con l’acqua, con prodotti ed umidità perenne, possono nel tempo generare una fastidiosissima patina di muffa sulla parte finale della tenda ed ammettiamolo, non è così gradevole fare entrare un ospite in bagno presentandola in quel modo. Oltretutto, continuare a fare la doccia con i piedi a contatto con la muffa, non è di certo indicato. Ma come eliminarla in poche e semplici mosse?

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

tenda doccia ammuffita
Ricordiamoci sempre di eseguire il lavaggio almeno una volta al mese e di asciugare spesso la tenda

Per eliminare la patina di muffa creatasi sulla tenda, è innanzitutto importante utilizzare dei prodotti antifungini ed antisettici ed in questo, qualche caro amico di cucina verrà in nostro aiuto, in particolare l‘aceto, il limone ed il bicarbonato. Immergiamo la tenda in un capiente catino, riscaldiamo dell’acqua e poi versiamo all’interno 2 bicchieri di aceto, il succo di un limone e 2 cucchiai di bicarbonato. Mescoliamo il tutto in modo da scioglierli a dovere e lasciamo a mollo per almeno 3 ore. Passato il tempo necessario, iniziamo a strofinare una spugna ruvida su tutte le macchie di muffa. Noteremo come andranno in via in pochissimi minuti, lasciando la tenda sbiancata e come nuova. E’ molto importante lasciare asciugare poi la tenda al sole o comunque all’aria aperta completamente, in modo che la formazione della muffa venga fin dall’inizio contrastata.

Questo passaggio dovrebbe essere eseguito almeno una volta al mese ed ogni qualvolta si noti la comparsa di piccole macchie di muffa. Possiamo, tuttavia, creare un vero e proprio spray antimuffa che ci permetterà di proteggere la tenda in modo davvero efficace. Basterà versare all’interno di un contenitore con beccuccio spray 1 bicchiere di acqua, il succo di 1/2 limone, 10 gocce di olio essenziale di lavanda e 10 di tea tree. Agitare qualche minuto e poi spruzzarlo su tutta la tenda, sia all’interno che all’esterno. Vedrete come la muffa non sarà più un problema!