Cambio di stagione: come pulire l’interno degli armadi con un trucchetto infallibile

Pulire l’interno degli armadi a volte può costare una certa fatica, specialmente se si utilizza la giusta tecnica. Scopriamo insieme come affrontare il prossimo cambio di stagione!

Nonostante ancora il freddo sia ostinato a perdurare, è pur vero che tra non molto inizieremo ad essere inebriati dal calore mite della Primavera e dai suoi intensi profumi. I fiori torneranno rigogliosi sugli alberi, non avremo più bisogno di calzettoni e guanti di lana ed in men che non si dica ci ritroveremo a vivere lunghe giornate di sole. Gli armadi, soprattutto quelli di legno, necessitano periodicamente di una rinfrescata, specialmente quando si affronta il cambio di stagione. Potremmo ritrovarci la camera da letto completamente invasa dal disordine, vestiti sparsi ovunque ed un volto disperato. Ma niente paura! Noi oggi vogliamo insegnarvi un trucchetto non solo per mantenere l’ordine, ma per pulire gli interni della cabina armadio in modo facile e veloce. Scopriamo come

LEGGI ANCHE: Armadio troppo piccolo? Con questi trucchetti non avrai più problemi

Pulire l’interno degli armadi: come affrontare il cambio di stagione in modo facile e veloce

Quando parliamo di pulire l’interno degli armadi, facciamo riferimento non solo all’ordine dei vari capi di abbigliamento, ma anche alla detersione delle pareti. Come ben sappiamo, il legno tende ad attirare tarli e farfalline che possono corrodere lentamente non solo le pareti, ma anche i tessuti dei vestiti. Inoltre, potremmo scoraggiarci all’idea di dover svuotare completamente le nostre ante. Vediamo insieme come fare con un trucchetto facile e veloce

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

pulire interno armadi
Oltre alla detersione, la miscela di aceto e acqua fungerà da deodorante

 

Il primo passo da compiere è quello di iniziare da eventuali cappotti, giubbini, giacche pesanti. Appendiamole in bagno, sui termosifoni oppure in qualche altro posto che non rechi troppo disturbo. Procediamo poi con i maglioni ed i pantaloni, ponendoli all’interno di scatoloni momentanei. In questo modo non avremo vestiti sparsi ovunque. Prepariamo una miscela con 2 bicchieri d’acqua e 2 di aceto di mele, facciamola assorbire da una spugnetta morbida e strofiniamola su tutte le pareti interne, insistendo nelle parti più nascoste come gli angoli. Eseguito questo passaggio, disponiamo dei fogli di giornale sul fondo e sulle pareti laterali sfruttando l’umidità della miscela come collante. Lasciamo il tutto in posa per 24 ore. Difatti, l’inchiostro contenuto nei fogli, risulta particolarmente sgradevole per eventuali tarme e farfalline e spariranno nel giro di poche ore. Quando l’armadio sarà nuovamente asciutto, riponiamo i vestiti al suo interno e saremo sicuramente pronti ad affrontare il prossimo cambio di stagione!