Dimmi come dormite e vi dirò se siete una coppia felice

Vuoi scoprire se in coppia le cose funzionano ancora alla grande? Dimmi come dormi e ti dirò se lo sei.

coppia felice
sei una coppia felice? osserva come dormi e ti dirò se lo sei Fonte Foto: pixabay

In un rapporto di coppia soprattutto se dura da tanto, sono davvero tante  le cose che non sapete. Spesso ci chiediamo  se ci amiamo ancora come il primo giorno. Cercando nei più piccoli gesti conferme alle nostre incertezze. A volte la soluzione è proprio sotto i nostri occhi. Infatti gesti che compiamo quotidianamente, possono dare la risposta alle nostre domande. A darne dimostrazione è uno studio pubblicato al Festival della Scienza di Edimburgo, basato principalmente sullo studio delle posizioni che assumiamo con il partner mentre dormiamo. Davvero incredibile, vero? In realtà è proprio cosi, come dicevamo prima, piccoli gesti possono rivelare gli aspetti più nascosti di ognuno di noi e in coppia rivelano se esiste ancora l’intesa dei primi giorni.

Potrebbe interessarti anche: L’errore più comune nei rapporti di coppia: eppure in tanti non se ne accorgono nemmeno

Sei felice in coppia? il modo in cui dormite può esservi d’aiuto, vediamo insieme come.

Come detto in precedenza uno studio pubblicato durante il Festival della Scienza di Venezia, ha osservato il modo in cui le coppie dormivano. I risultati sono a dir poco sensazionali, vediamoli insieme. Il segreto per un buon rapporto di coppia è il toccarsi. Infatti se prima di addormentarsi ci si sfiora o si cerca la mano del partner vuol dire che le cose vanno bene. Se invece pur dormendo insieme si mantengono le distanze, allora il rapporto risente dello stress quotidiano. Quello che si è scoperto da questo studio è veramente incredibile. Ad esempio in base alla posiziona assunta è possibile capire anche il carattere di una persona. Infatti si è visto che chi predilige la “posizione a pancia in giù” ha un carattere leggermente introverso. Mentre chi dorme assumendo una “posizione a linea retta” tendenzialmente è predisposta al comando. Ma una in particolare influenza non solo a  livello caratteriale ma contribuisce in maniera negativa sulla qualità del sonno. Incredible vero? Ed  invece è proprio cosi. Infatti tutti coloro che dormono “a pancia in su con le braccia lungo i fianchi” non solo sono persone estremamente introverse ma hanno dei veri e propri disturbi del sonno, come le tanto odiate apnee del sonno.

Segui anche la nostra pagina facebook –> clicca qui