Mojito fatto in casa: prepara con le tue mani un cocktail super sfizioso per l’aperitivo di San Valentino

Il Mojito fatto in casa è la giusta soluzione per godere assieme al proprio partner di un ottimo cocktail seguito da qualche sfizioso stuzzichino. Vediamo insieme come prepararlo con le nostre mani e rendere speciale l’aperitivo di San Valentino

Il fatidico giorno degli innamorati sta arrivando e molte coppie quest’anno saranno costrette a viverlo diversamente rispetto al modo in cui sono state abituate in passato. Non ci saranno viaggi, cene al ristorante, eppure non bisogna di certo rinunciare ad un aperitivo con il proprio innamorato. In questo caso, preparare qualche manicaretto sfizioso e goloso farà proprio al caso nostro! Perché allora non sorprendere il partner preparando in casa un fresco e gustoso Mojito? Possiamo scegliere sia la versione alcolica che analcolica e accostargli qualche tartina leggera e saporita. Vediamo come farlo insieme e cosa ci servirà:

mojito fatto in casa
Se vogliamo rendere ancora più dissetante il nostro cocktail, facciamo una piccola variazione aggiungendo dello zenzero fresco
  • 45 ml di rum bianco;
  • 2 cucchiai di zucchero di canna;
  • 20 ml di succo di lime;
  • Ghiaccio a cubetti q.b.
  • 40 ml di soda;
  • 2 rametti freschissimi di menta;

LEGGI ANCHE: Cocktail per bambini: la ricetta facile e veloce per un brindisi con tutta la famiglia

Mojito fatto in casa: scopri come prepararlo con pochi ingredienti per un aperitivo super romantico

Il Mojito è un cocktail cubano appartenente alla famiglia dei julep, ovvero quelli a base di menta o frutta fresca. Ideale per un aperitivo divertente e informale, dissetante e dal gusto dolce con un retrogusto acidulo davvero particolare e goloso. Perfetto per il vostro aperitivo di San Valentino! Ma come prepararlo? Vediamo insieme come fare con la ricetta passo per passo:

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’ 

  1. Inseriamo all’interno di un tumbler alto lo zucchero di canna ed i rametti di menta. Non utilizziamo solo le foglie ma anche i rami in quanto ricchi di essenza aromatica. Mescoliamo qualche minuto e poi aggiungiamo il succo di lime.
  2. Mescoliamo vivacemente in modo che la menta possa aderire su tutti i lati del bicchiere, versiamo la soda.
  3. Aggiungiamo in ultimo il rum bianco ed il ghiaccio mescolando nuovamente con un cucchiaino lungo e decoriamo con un altro rametto di menta fresca.
  4. Per la versione analcolica basterà aggiungere lo stesso quantitativo di rum sostituendolo con la soda. Serviamo il cocktail con crostini di pane ricoperti di salmone, formaggio fresco alle erbe oppure carpacci di pesce. Vedrete che San Valentino!