Cravatta del papà? Puoi dare sfogo alla fantasia con queste idee fai da te facilissime!

Con una vecchia cravatta del papà, puoi dar libero sfogo alla tua fantasia e quella dei tuoi bambini 

cravatta
Tante idee creative per un riuso facile di una vecchia cravatta di papà, per far divertire i bambini e anche te 

Avete una cravatta rovinata o vecchia che il papà non usa più? Non c’è bisogno di gettarla via! Una vecchia cravatta del papà può essere riutilizzata in modo creativo per creare tanti piccoli oggetti, molto utili nella vita quotidiana. L’arte del riciclo non solo è utile e fa bene all’ambiente, ma è anche un ottimo modo per dar sfogo alla tua creatività e quella dei tuoi bambini. Provate insieme a realizzare due oggetti utilissimi nella vita quotidiana, ma molto facili da realizzare: un copritazza e una fascia per capelli.

Leggi ancheRegina del pulito, l’idea pratica e veloce dello spruzzino fai da te 

L’idea della cravatta, crea un copritazza

Vi capita di scottarvi con le tazze di tè o latte bollenti? Potete creare un utile copritazza con una cravatta e il procedimento è facilissimo. Prendete la cravatta rovinata e avvolgetela alla tazza che volete ricoprire. Prendete le misure e lasciate qualche centimetro per fare una chiusura ad hoc con la punta della cravatta. Ora misurate circa 6 cm dalla punta e formate un’asola, anche amatoriale (basterà fare un taglietto che si allargherà poi con il bottone). Se invece sapete fare le asole vere e proprie, avete il via libera. Cucite (o attaccatelo con la colla a caldo) un bottone dall’altra parte in corrispondenza dell’asola. Inserite la tazza e chiudete. Il gioco è fatto!

SEGUITECI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’ 

Una fascia per capelli per la vostra bambina

Una cravatta può essere riutilizzata come fascia per i capelli, senza bisogno di troppe modifiche, oppure potete utilizzarla per rivestire il cerchietto. Per quanto riguarda la fascia, vi basterà prendere le misure giuste per la vostra bambina e regolare la cravatta con un metro da cucito, ago e filo. Ricordatevi in questo caso di tagliare la punta e utilizzare così il tessuto dritto. Per le più esperte, potete anche aggiungere un elastico all’interno della cravatta per creare una fascia più resistente. Per il cerchietto, invece, basterà ricoprirlo per tutta la lunghezza. Attenzione a non lasciare spazi vuoti e a fissarlo bene, in modo tale da non staccarsi. Per fissarlo potete utilizzare un po’ di colla a caldo nascosta tra il tessuto. Le vostre bambine, così, avranno sempre i capelli in ordine e decorati con stile!