Tappi di cerume nelle orecchie? Con questo ingrediente di cucina andrà via in un attimo

I tappi di cerume nelle orecchie possono impedire al nostro canale uditivo di recepire al meglio i suoni ed i rumori, ma si può provare ad eliminarli con un ingrediente di cucina che non avresti di certo immaginato, scopriamo di cosa si tratta

Può capitare a tutti che con l’utilizzo di cotton fioc e con il passare del tempo, si possano formare nella zona finale del condotto uditivo, più difficile da raggiungere, degli agglomerati di cerume, che indurendosi ed essiccandosi, si trasformano in veri e propri tappi. Un problema di sé non nocivo, ma potrebbe alterare decisamente la nostra capacità di ascolto e spesso sono proprio quelli a farci anche stare male fisicamente. Come già sappiamo, le orecchie non servono solo ad ascoltare e a renderci conto di ciò che ci circonda, ma permettono di mantenere l’equilibri corporeo. Per tutti i casi meno gravi e che non richiedano ancora l’intervento del medico, è possibile ricorrere ad un rimedio della nonna molto efficace e super economico. Scopriamo di cosa si tratta

LEGGI ANCHE: Mal d’orecchio: combattilo con questo rimedio naturale, vedrai che risultato

Se hai dei tappi di cerume nelle orecchie, prova questo rimedio naturale della nonna

Ai tempi delle nostre nonne non vi era di certo uno specialista indirizzato nella rimozione dei tappi, di conseguenza bisognava ricorrere ad alcuni rimedi naturali anche piuttosto efficaci. L’azione primaria che bisognava eseguire era quella di ammorbidire il cerume depositatosi in fondo e si utilizzava un ingrediente che noi adesso usiamo per condire, soffriggere o insaporire. Avete già capito?

tappi cerume orecchie
Non utilizziamo mai i cotton fioc, piuttosto scegliamo degli spray sciogli cerumi piuttosto efficaci

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’ 

Stiamo parlando proprio dell’olio d’oliva. Questo ingrediente base di cucina è piuttosto utile nell’ammorbidire e sciogliere i tappi formatisi all’interno del canale uditivo. Possiamo provare a rimuoverli procedendo in questo modo: versiamo in un pentolino dell’acqua calda e adagiamoci sopra un piatto. Lasciamo sfiorare il bollore e versiamo sul fondo qualche cucchiaio di olio. Facciamolo riscaldare in modo che risulti caldo ma non bollente, poiché dovrà entrare a contatto con la pelle. Versiamolo in una siringa da pasticcere oppure una senz’ago. Lasciamo scivolare lungo il condotto qualche goccia, rimanendo con la testa in posizione verticale per qualche minuto. Eseguito questo passaggio, capovolgiamola e lasciamo che ricada il cerume dalle orecchie. Noteremo come l’olio lo avrà sciolto. Ripetiamo quando necessario e godiamoci un nuovo udito, tutto di zecca!