Aceto di vino, non avresti mai pensato di utilizzarlo in così tanti modi

L’aceto di vino bianco non è solo un ingrediente indispensabile in cucina, ma può essere utilizzato in tantissimi altri modi

aceto di vino
Tanti metodi per utilizzare l’aceto di vino bianco in casa e in giardino (Foto di birgl da Pixabay)

L’aceto di vino bianco è un ingrediente che non può mai mancare nella nostra cucina. Utilizzato solitamente come condimento, è in realtà un grande alleato per la vostra casa. Sapevate che può essere utilizzato per igienizzare? O che è un potente sgrassatore naturale? La grande versatilità dell’aceto lo rende un prodotto universale, che non può far altro che stupirci. Vediamo insieme i tanti modi in cui possiamo utilizzare l’aceto di vino bianco in cucina, in casa e anche fuori.

Leggi ancheSmacchiatore naturale: il rimedio casalingo super economico che non hai mai provato!

Aceto di vino, tutti i metodi alternativi

L’aceto, grazie alle sue proprietà sgrassanti naturali, è ottimo per pulire e profumare la casa. Ad esempio, potete utilizzarlo anche in alcuni elettrodomestici o sui sanitari: utilizzate uno spruzzino da spiaggia o un vaporizzatore dove inserire l’aceto di vino e potete utilizzarlo per igienizzare o eliminare i cattivi odori da lavatrice, lavastoviglie e frigorifero. Anche sui sanitari, potete utilizzare il bicarbonato unito all’aceto per un pulito immediato. Il grande potere detergente dell’aceto è utilissimo per quanto riguarda vetri e specchi: utilizzate una spugna leggermente imbevuta per ridare brillantezza ai vostri vetri, asciugate poi con un pannetto di daino che non rilasci odiosi pelucchi.

SEGUITECI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

Contro macchie e sporco, l’aceto è un’arma potentissima. Riesce ad eliminare anche il calcare della classica macchinetta del caffè, la moka, ma anche vecchie macchie da piatti, bicchieri e stoviglie. Un rimedio casalingo della nonna era quello di smacchiare le lenzuola bianche con l’aceto di vino bianco, senza utilizzare candeggina o prodotti troppo aggressivi. Basta versare l’aceto direttamente sulla macchia oppure inserirlo nel cestello della lavatrice. Avete finito il detersivo per i pavimenti e non sapete come fare? Non preoccupatevi, vi basterà diluire l’aceto in dell’acqua e passare lo straccio. Il vostro pavimento sarà brillante e soprattutto profumato. Questo detergente è naturale al 100% e garantisce un certo livello di delicatezza: può essere utilizzato anche per pulire i mobili in legno o il parquet.

Il regno dell’aceto rimane ad ogni modo la cucina, ma anche in questo campo ha diversi utilizzi. Non solo condimento, ma anche disinfettante. Con l’aceto di vino bianco potete pulire il piano cottura, ma è anche utilizzarlo per disinfettare frutta e verdura. Grazie all’aceto potrete eliminare residui di pesticidi o batteri. Vi consigliamo di pulire la verdura con l’aceto anche prima di congelarla.