Nocino fatto in casa: prepara un digestivo perfetto per il dopo pasto in 2 sole mosse

Dopo un pasto abbondante, un goloso digestivo è quello che ci vuole, servi questo Nocino fatto in casa, vedrai che gusto! 

Dopo il pranzo o la cena del sabato sera, concedersi un digestivo goloso mentre si guarda un bel programma in tv rilassandosi sul divano con i propri figli è proprio ciò che ci vuole, non trovate? I momenti da passare in famiglia sono sempre i più belli e rimarranno impressi nella nostra mente per sempre. Ma anche una cattiva digestione può rimanere impressa, di certo durante la notte! Perché allora non concedersi con il proprio partner un bicchierino di nocino fatto in casa? La preparazione è davvero semplicissima e dopo il periodo di macerazione sarà davvero una squisitezza! Per preparare il liquore alle noci avremo soltanto bisogno di:

nocino fatto in casa
Per un effetto ancora più digestivo possiamo aggiungere nella fase di macerazione anche scorza di limone non trattato e zenzero fresco
  • 1L di alcol 95°;
  • 1 kg di noci con tutto il guscio;
  • 500 gr di zucchero;
  • 1L di acqua;
  • 2 chiodi di garofano;
  • 1/2 stecca di cannella;

LEGGI ANCHE: Liquore alla mela: la ricetta facile e gustosissima che farà venire l’acquolina in bocca

Nocino fatto in casa: concediti un momento di dolcezza con questo liquore alle noci golosissimo

Iniziamo la preparazione del nostro liquore lavando accuratamente le noci sotto acqua corrente fredda. Trasferiamole su di un canovaccio da cucina e tamponiamole, risciacquiamole nuovamente per poi ripetere l’asciugatura. Quest’operazione risulta essenziale poiché andremo a macerare non solo la frutta secca, ma anche il loro guscio. Eseguito questo passaggio rompiamo le noci a metà, eliminando quelle marce o ammuffite.

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’ 

Inseriamole in una boccia capiente ed alta con coperchio ermetico e versiamo all’interno l’alcol insieme ai chiodi di garofano e la cannella. Agitiamo diversi minuti roteando il recipiente in modo che tutti gli ingredienti possano amalgamarsi. Tappiamo accuratamente e lasciamo al buio per circa 20/30 giorni avendo cura di agitare la boccia almeno 2 volte al giorno. Passati i giorni di macerazione, versiamo lo zucchero in una pentola con l’acqua, lasciamo sciogliere sul fuoco fino a scaldarlo, ma non dovrà essere eccessivamente caldo o bollente. Filtriamo accuratamente l’alcol macerato che avrà assunto una colorazione piuttosto scura e versiamo in pentola mescolandolo allo sciroppo di zucchero. Imbottigliamo in recipienti di vetro scuri e lasciamo riposare almeno 10 giorni prima di assaporare. Possiamo assicurarvi che l’attesa ne sarà valsa veramente la pena!