Peperoni, meglio cotti o crudi? Il trucco infallibile per capire come cucinarli

Peperoni, meglio mangiarli cotti o crudi? Vi sveliamo un trucco veramente infallibile per capire come cucinarli, da oggi non sbaglierete più

Peperoni, meglio cotti o crudi?
Peperoni, meglio cotti o crudi? Il trucco per scoprirlo

I peperoni sono certamente uno di quegli ortaggi che piacciono moltissimo, sia cotti che crudi. Con il loro sapore molto completo tendono a sposarsi bene con qualsiasi tipo di preparazione. Spesso li usiamo o li abbiamo visti usare crudi per contornare le insalate, o per accompagnare carne e pesce, o addirittura con l’aperitivo. I peperoni si sposano benissimo con la preparazione per pinzimonio. Non c’è nulla di più buono che un bel pinzimonio con un cocktail in relax totale. Purtroppo oggi come oggi con la situazione covid è ben difficile immaginare di ritrovarsi fuori ad un bar con gli amici per l’aperitivo, ma non è così impossibile. Stare a casa in famiglia e concedersi un paio di ore di relax e magari preparare da se il proprio pinzimonio, è più che lecito. Ma se non lo sapeste, non tutti i peperoni sono particolarmente indicati per essere mangiati crudi. Pare infatti che i peperoni si distinguano in due varietà. Una particolarmente indicata per la consumazione fresca, l’altra per essere cotta. 

LEGGI ANCHE: Natale, peperoni all’insalata: il trucco che nessuno conosce per togliere la pelle con facilità

Peperoni, meglio cotti o crudi? Il trucco infallibile per capire come cucinarli

Ma come facciamo a capire se ci troviamo difronte ad un peperone che è più indicato per essere cotto, piuttosto che mangiato crudo e viceversa? Nelle antiche credenze si è spesso parlato di peperoni maschi e peperoni femmine. In realtà non è propriamente così. I peperoni non hanno genere, ma hanno una formazione diversa, che li identifica in due diverse tipologie. 

Possiamo trovare in commercio quelli con 3 punte sul sedere oppure con 4.

  1. Quattro punte: ‘Femmina’, molto dolce e con pochi semi al suo interno, è molto indicato per essere consumato fresco e crudo.
  2. Tre punte: ‘Maschio’, più acidulo, presenta molti più semi al suo interno ed è indicato per preparare salse e contorni cotti.