Gravidanza, le 5 cose che nessuno dice: cosa succede dopo l’arrivo di un figlio

Gravidanza, le 5 cose che nessuno ti ha detto prima del parto: cosa succede alla coppia e alla mamma dopo l’arrivo di un figlio in famiglia

acqua neonati
Gravidanza, 5 importanti cose che nessuno dice prima del parto

Sappiamo che l’arrivo di una gravidanza, nella maggior parte dei casi è una delle esperienze più belle per una donna. Chiunque abbia desiderato avere un figlio, sa che la gravidanza, nonostante le paure e le preoccupazioni che può portare, è anche un momento di gioia immensa non solo per la donna, ama anche per la coppia e per la famiglia. Anche se chi si appresta a diventare genitore per la prima volta, spesso immagina questo momento come un piccolo idillio di felicità, che niente e nessuno può spezzare. Eppure, ci sono tantissime cose, che spesso non vanno affatto come vorremmo. Quante volte ci sarà capitato di fantasticare sulla nostra futura vita da mamme, immaginandola perfetta, piena di programmazioni e momenti già scritti. Come se fosse un programma didattico da seguire, ma la realtà è ben diversa da questa e ci sono 5 cose a cui nessuno vi avrà sicuramente preparato prima del parto.

LEGGI ANCHE: I neonati sognano? Come interpretare il loro comportamento quando dormono

Gravidanza, le 5 cose che nessuno dice: cosa succede dopo l’arrivo di un figlio

  1. Niente andrà come avevate pianificato: la vita con vostro figlio, sarà una nuova vita. Potrete pianificare tutto nei minimi dettagli, ma ogni figlio ha tempi, modi ed esigenze totalmente differenti. Ecco perché fare piani per il futuro non vi servirà.
  2. Tutti hanno qualcosa da dirti: aspettati critiche, invadenze e consigli non voluti. Tutti vorranno dire la propria, a volte cercando di importi la lor esperienza pregressa. Ma tu non lasciarti scoraggiare, non ascoltare nessuno, se non gli specialisti, il tuo istinto e soprattutto tuo figlio. 

3. Amore a prima vista? Non sempre: non è detto che l’amore con tuo figlio statti immediatamente, a volte potrebbe volerci più tempo, ma questo non fa di te una cattiva madre, anzi. Ognuno reagisce in modo diverso, rispetta i tuoi sentimenti.

4. Chiedere aiuto: spesso noi donne non chiediamo aiuto per dimostrare a tutti, e in primis a noi stesse di essere in grado di gestire tutto da sole. Ma non vergognatevi di chiedere aiuto, questo non vi rende meno madri, vi rende solo umane.

5. Tutto passa: sicuramente avrai dei momenti di sconforto, momenti in cui ti sembrerà di non farcela più, ma vedrei, tutto passa!