Come lavare i maglioni di lana: alcuni pratici consigli che non avresti immaginato

Lavare i maglioni di lana richiede fasi di lavaggio e stenditura particolari e mirate affinché il tessuto non si rovini, scopriamo perché

Quante volte sarà già successo di aver lavato un maglione di lana in lavatrice ed essersi accorti di averlo rovinato? I capi in lana, specialmente i maglioni potrebbero restringersi ed infeltrirsi, risultando nell’immediato più vecchi e rovinati. Come le nostre nonne ci insegnano, esistono dei metodi per sbiancare, smacchiare e lavare i capi realizzati con questo tessuto e noi oggi vogliamo condividere con voi questi preziosi segreti. Curiosi? Scopriamoli insieme

LEGGI ANCHE: Come utilizzare il Riso: i 3 modi che ancora non conosci! Resterai sbalordito!

Lavare i maglioni di lana: alcuni segreti e trucchetti che ti semplificheranno la vita

Il primo segreto da svelare sul lavare i maglioni di lana è quello di non lavarli se non strettamente necessario. Questo particolare materiale è piuttosto delicato, indi per cui lavaggi troppo frequenti potrebbero danneggiare il tessuto e di conseguenza impedire di poterlo riutilizzare. E’ sempre consigliabile lavare i maglioni di lana a mano, ponendoli in una bacinella con acqua, bicarbonato ed un detersivo biodegradabile e privo di agenti chimici. Bisogna poi risciacquarlo a dovere e strizzarlo molto delicatamente.

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

lavare maglioni lana
Se vogliamo smacchiare i maglioni o le sciarpe in lana, basterà lasciare in ammollo i capi con acqua, detersivo e bicarbonato

 

E’ comunque importante controllare sempre le etichette poste all’interno dell’indumento, poiché saranno indicate le metodologie di lavaggio e stiratura. Utilizziamo del balsamo per capelli piuttosto che l’ammorbidente, difatti il secondo tende a rovinare la maglia ed i motivi del tessuto. Se l’etichetta richiede il lavaggio in lavatrice, non superiamo mai i cicli di 30 minuti e devono essere sempre impostati con un massimo di 30° per non restringere i capi. I maglioni andrebbero stesi vicino a fonti di calore ma non con il sole diretto, poiché tenderebbe a sbiadirli. Per stirare la lana, occorre sempre proteggere il tessuto con un panno o un canovaccio da cucina di cotone. In questo modo, qualsiasi capo d’abbigliamento in lana durerà a lungo e riusciremo sempre a proteggerlo!