Gabriele Parpiglia rivede la madre dopo molti mesi: “L’ultimo abbraccio…”,post commovente

Gabriele Parpiglia riabbraccia la madre dopo molti mesi separati: “L’ultimo abbraccio…”, post commovente del giornalista sul suo Instagram 

Gabriele Parpiglia rivede la madre dopo mesi
Gabriele Parpiglia rivede la madre dopo mesi (instagram)

Gabriele Parpiglia è uno dei giornalisti e radiofonici certamente più apprezzati dell’ultimo decennio. Sempre informato, pungente e soprattutto professionale. Non c’è nessuna storia che gli sfugga e a cui non vada a fondo. Basti pensare che sono ormai mesi che sta dietro al caso Genovese, che ha messo a soqquadro l’intero mondo dello spettacolo. Un caso di cronaca efferata che veramente ha davvero troppe lacune a cui il giornalista vuole andare a fondo. Lo vediamo sempre intento a scrivere di quello che accade intorno a lui, ma poi della sua storia, della sua vita privata, si conosce davvero molto poco. Ecco che quando si vede una sua foto con la famiglia, non si può fare altro che sorridere e mettere like.

LEGGI ANCHE: Giorgio Panariello, il rapporto con sua madre: il ‘drammatico’ retroscena svelato dall’attore comico!

Gabriele Parpiglia rivede la madre dopo molti mesi: “L’ultimo abbraccio…”,post commovente

E’ quello che è accaduto poco fa, per il ricongiungimento tra lui e la madre. Erano oltre 10 mesi che i due non si vedevano. Una distanza che fa male al cuore e alla mente, ma che per fortuna è finito. Un momento emozionante, incorniciato da una bellissima fotografia poi pubblicata sui social. 

Apprezzare ciò che prima era scontato, vale, vale, vale per affrontare una nuova vita #2021 grazie mamma con i tuoi mille acciacchi che prenderei io, che vorrei io; grazie per esserci TU. Sono fortunato . Lo so“. Un momento davvero toccante, che purtroppo, a causa del Covid, in molti non hanno potuto vivere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gabriele Parpiglia (@gabrieleparpiglia)

Cogliamo l’occasione per fare tantissimi auguri di Buon Natale a tutti i nostri lettori, in questo giorno tanto atipico e tanto speciale.