Natale, tronchetto salato senza cottura: 3 ingredienti per un contorno delizioso

Natale, tronchetto salato senza cottura: utilizzate questi 3 semplicissimi ingredienti per un contorno delizioso, come stupire tutti!

Tronchetto salato con salmone
Tronchetto salato con salmone

Ormai il Natale è davvero vicinissimo, mancano solamente 48 ore alla Vigilia e ormai fervono i preparativi per la cena. Come ben sapete, ormai, quest’anno vivremo il Natale in modo molto più intimo e meno sfarzoso rispetto agli altri anni. Ovviamente l’arrivo del Coronavirus ha scombussolato la vita di tutti, e non è semplice riuscire a ritrovare un equilibrio in un momento tanto delicato come questo. Non sono consentiti i cenoni con molti parenti, motivo per cui, rispetto agli altri anni, probabilmente cucineremo molto meno. Ma questo non vuol dire che non cucineremo affatto, anzi! Dobbiamo comunque vivere con serenità questo momento e imbandire le nostre tavole, con quello che ci piace di più. Noi vogliamo proporvi una ricetta semplice e davvero molto veloce per riuscire a mettere in tavola un bel tronchetto di natale salato, senza cottura e pronto con solamente 3 ingredienti!

LEGGI ANCHE: Bouche de Noel: il dessert classico della Vigilia dalla ricetta super furba e veloce

Natale, tronchetto salato senza cottura: 3 ingredienti per un contorno delizioso

Per questo tronchetto vi serviranno solamente tre ingredienti, un po’ di pazienza e soprattutto un po’ di spazio in frigo! Vediamo insieme quello che ci occorre per questo super tronchetto salato e con pochissimi ingredienti.

Dosi per un tronchetto di medie dimensioni:

  • 10 fette di pane per tramezzini
  • 4 philadelphie grandi 
  • Prosciutto cotto o una confezione di salmone affumicato, secondo le vostre preferenze
  • Pellicola trasparente

Guarnizione:

  • Maionese 
  • Erba cipollina
  • Qualche mirtillo rosso o ribes

 

Per prima cosa stendete su un piano la pellicola trasparente, stando attenti a non farla increspare. Poi disponete due file da dieci fette di pane per tramezzini, avendo cura di sovrapporre i bordi. Una volta disposte, con l’aiuto di un mattarello appiattitele leggermente, in modo che i bordi si fissino tra di loro. Mettete la philadelfia in una sac a poche e stendetela sui vostri tramezzini, disponete poi il prosciutto o il salmone e avvolgete. Stringete bene il salsicciotto e ponete in frigo almeno tutta la notte. Spennellate con la maionese e decorate con i ribes e l’erba cipollina!