Acqua ai neonati: in quale età si può dare? Quello che devi assolutamente sapere

Sembra scontato, ma no non lo è! Quando si può cominciare a dare l’acqua ai neonati? Qui troverai la risposta alla tua domanda!

Quando si può dare l’acqua ai neonati?

Mamma alle prime armi? Ci sono alcune cose che devi sapere. Alcune di queste le imparerai strada facendo, altre ti sono state ‘tramandate’. Nel percorso di crescita del tuo bambino, ed in particolare nel primo anno di vita sono diverse le domande che ci facciamo riguardo a cosa può essere meglio per il nostro bambino. Nei primi mesi di vita, il piccolo sarà sfamato e nutrito con il latte materno più l’aggiunta o eventualmente con solo latte artificiale. Ci si comincia a chiedere, da quando si può dare l’acqua al neonato? Durante l’allattamento è necessario? Scopriamo insieme la risposta alle nostre domande, che già vi dico, non è affatto scontata!

Da quando dare l’acqua ai ‘neonati’? La risposta non è affatto scontata!

‘Posso dare l’acqua al mio bambino nei primi mesi di vita?’ è probabilmente una delle domande che ci siamo poste. La risposta a questa domanda è NO! Perché no, ti domanderai. Beh perché nei primi mesi di vita, durante la fase dell’allattamento, con l’assunzione del latte materno il bambino assume già tutto il necessario in grado di garantirgli il giusto sostentamento al fine di soddisfare il proprio fabbisogno quotidiano. Quando questo non accade solitamente al latte materno viene affiancata l’aggiunta di latte artificiale. Ma mai pensare di dare l’acqua al bambino nei primi mesi di vita, ed in generale altre sostanza liquide al di fuori del latte! Solo dopo i 6 mesi di vita, con lo svezzamento e con la conseguente introduzione dei cibi solidi, delle prime pappe, si può introdurre l’acqua in piccole quantità che variano dai 30 ai 50ml circa.

Impostazioni privacy