Come scegliere un prodotto biologico: il segreto è nell’etichetta

Come scegliere un prodotto biologico: si può essere davvero certi della genuinità di questi alimenti? 

Da qualche anno sono cambiate le abitudini alimentari dei consumatori italiani. Oggi si dedica grande attenzione alla scelta dei prodotti, con maggiore interesse verso l’utilizzo di cibi biologici. I prodotti biologici sono alimenti coltivati, allevati o trattati garantendo la salvaguardia dell’ambiente. Quando si acquistano alimenti Bio si presume un’inferiore presenza di pesticidi, residui di metalli pesanti, la predilezione di materie locali e maggiori controlli. Chiaramente questi prodotti hanno un prezzo maggiore rispetto ad altri che non presentano le medesime caratteristiche. Ma come si può essere davvero certi della genuinità di questi alimenti?

LEGGI ANCHE: Mattoncini natalizi: il dessert pronto in 5 minuti per un fine pasto strabiliante

Come scegliere un prodotto biologico: il segreto è saper leggere le informazioni giuste riportate sull’etichetta

Qualcuno può credere certa la genuinità di un alimento basandosi semplicemente sulla dicitura ‘Bio’ di un prodotto, ma non è esattamente così. Per definire un alimento ‘biologico’ è necessario accertarsi che siano state rispettate regole e procedimenti di produzione specifici e ben precisi. E’ importante imparare a leggere le etichette, per accertarsi che riportino le informazioni giuste.

  1. Nome e indirizzo di produttore, venditore e proprietario dell’alimento. Deve essere specificata inoltre la tipologia di prodotto e il metodo con cui è stato trattato e lavorato.
  2. Il codice del prodotto. Si tratta di una dicitura che inizia per IT (nazione dove è stato lavorato e confezionato) seguita dal metodo di produzione e una serie di numeri concessi dal Ministero delle Politiche Agricole.
  3. Logo di garanzia europeo che garantisce la provenienza da coltivazione o allevamento biologici. Il logo che identifica questo fattore è costituito da una foglia formata da stelle bianche su uno sfondo verde.

Per legge, su ogni prodotto Bio devono essere riportate tutte queste informazioni basilari. Per questo motivo è fondamentale imparare a riconoscerle per non cadere in inganno. Se siete in dubbio consultate il sito ICEA, un consorzio ‘no profit’ che controlla e certifica la produzione delle aziende biologiche. Sul sito trovate un database che vi permette di ricercare uno specifico prodotto. Inserendo alcuni dati di riferimento riportati in etichetta potrete risolvere le vostre perplessità.