Dialogo ed Ascolto: il grande potere della comunicazione tra genitori e figli

Quanto è importante la comunicazione? Il dialogo tra genitori e figli è fondamentale per instaurare un rapporto basato sulla fiducia

Dialogo genitori e figli

In tutti i rapporti interpersonali alla base di un legame stabile e duraturo c’è sempre il dialogo. Comunicare, ascoltare, dialogare, è fondamentale anche e soprattutto in famiglia, perché è da quel nucleo che parte tutto. Nel rapporto genitori e figli, è importante far capire ai propri figli che noi genitori dobbiamo e possiamo essere per loro un ‘ porto sicuro ‘ in cui rifugiarsi. I nostri figli devono sapere che noi siamo li, pronti ad ascoltarli in qualsiasi circostanza. Spesso questa è una cosa sottovalutata o data per scontato, si trascura il fatto che alla base di un rapporto solido debba esserci un aperto dialogo. Come possiamo fare per far capire ai nostri figli che possono rivolgersi a noi nel momento del bisogno? Vediamo.

Dialogo tra genitori e figli: fare in modo che i figli si sentano sempre sicuri a parlarne

Non è detto che un figlio debba sapere a priori che un genitore è lì pronto ad ascoltare e a comunicare con lui. E’ necessario pertanto fare in modo che siamo noi genitori a farglielo capire. La comunicazione verbale e quella non verbale giocano un ruolo molto importante nei rapporti comunicativi ed è importante instaurare una comunicazione di entrambe le tipologie sin da quando i nostri figli sono ancora dei bambini. Quando saranno più grandi, sapranno che potranno avvicinarsi a noi per chiedere un consiglio o per comunicarci qualcosa che li turba, di aver bisticciato col compagno di banco, insomma tutta una serie di inconvenienti a cui un bambino dall’età scolare può andare incontro, tra cui i classici problemi adolescenziali. Sin dall’inizio è importante ‘dedicare attenzione’ a quello che il nostro bambino vuole dirci. Per fare in modo che lui possa esprimersi, dobbiamo dedicarci all’ascolto, non giudicare e non farlo sentire sbagliato. Dobbiamo fargli sentire che siamo li, niente distrazioni, pronti ad ascoltarli ed a guidarli a risolvere il loro problema.

LEGGI ANCHE >> Come crescere un bambino femminista: il primo passo verso un futuro migliore per le donne

Impostazioni privacy