Cattivi odori dal water: digli addio con questo metodo super efficace

Ecco il rimedio semplice e super efficace per eliminare quei cattivi e disgustosi odori che fuoriescono dal water

Cattivi odori dal water
Cattivi odori dal water: digli addio con questo metodo super efficace

Vi è mai capitato di passare in bagno, magari per una doccia o per lavarvi soltanto le mani e avvertire un cattivo odore che esce dal water? Beh, in realtà è un problema abbastanza diffuso. Spesso dipende dagli scarichi fognari intasati e a risentirne sono soprattutto gli inquilini che abitano al primo piano perché il reflusso maleodorante arriva per primo in casa loro. Ma, niente paura! Come sapete, esiste un rimedio per tutto e, un water puzzolente di sicuro non ci destabilizzerà. In questo articolo vi vogliamo parlare di un rimedio molto semplice ma allo stesso tempo super efficace per eliminare i cattivi odori che fuoriescono dal water. Continuate nella lettura e vedrete quanto sarà facile trasformare in un brutto ricordo il vostro water maleodorante.

LEGGI ANCHE: Lavare i capelli troppo spesso: cosa accade se li laviamo una volta a settimana

Come eliminare i cattivi odori che fuoriescono dal water: il rimedio super efficace

Come detto, esiste un rimedio anche per eliminare i cattivi odori dal wc. Come fare? E’ molto semplice. Innanzitutto, procuratevi mezza tazza di bicarbonato di sodio, mezza di tazza di succo di limone, mezza tazza di amido di mais, una ciotola con dell’acqua e una boccetta di olio essenziale al limone.

Quando avrete tutti gli ingredienti sotto mano cominciate a mescolare il bicarbonato di sodio con l’acido citrico e l’amido di mais. Mescolate bene con tanto olio di gomito. Metteteci all’interno qualche goccia d’acqua e continuate a mescolare. Quest’ultima operazione va ripetuta più volte: almeno fino al punto in cui otterrete un composto morbido come l’impasto per la pizza. A questo punto, aggiungete circa 20-25 gocce di olio essenziale e continuate ad amalgamare. La pasta che otterrete dovrà essere inserita nelle formine del ghiaccio e lasciate ad essiccare per un paio di giorni. Dopodiché, all’occorrenza gettate i cubetti nel water: in pratica, esploderanno e formeranno tanta schiuma che pulirà la superficie. Il resto dovrete farlo voi, utilizzando magari lo scopino per l’interno e un panno imbevuto di aceto per l’esterno.