Lavare lo scopino del wc senza metterci le mani: con questo sistema è uno scherzo

Pulire lo scopino del water non è proprio l’attività preferita delle casalinghe. Ma con questo metodo lo farete in cinque minuti e senza mani!

Ci sono attività da fare in casa che risultano più pesanti e faticose di altre. E pulire il bagno, certamente, è una di queste. Ci sono tanti angoli in cui si annida la polvere e lo sporco, i sanitari da igienizzare, lo specchio da pulire e, soprattutto, lo scopino del wc. Nessuno ha certamente piacere di pulirlo con le mani, anche guantate, o di perdere tanto tempo a sgrassarlo e disinfettarlo. Ma esiste un metodo incredibile per non pensarci più!

come lavare scopino wc
Il trucco per lavare velocemente lo scopino del wc (mammastyle.it)

In cinque minuti ve lo ritroverete pulito, profumato e disinfettato senza faticare e senza doverlo toccare con le mani. Un sistema geniale, a cui nessuno aveva pensato prima e che sta già facendo il giro del web. Direte addio agli scopini sporchi e ai bagni maleodoranti che non avete più il coraggio di pulire, con questo segreto magico che arriva da lontano: ecco come fare.

Lavare lo scopino del wc con questo metodo asiatico

Direttamente dal Giappone questo trucco incredibile per non dover toccare lo scopino del wc con le mani ma trovarvelo comunque pulito e disinfettato sempre, in pochissimi minuti. Spesso i trucchi più pratici arrivano dall’estremo oriente e anche stavolta è esattamente così! Innanzitutto dovreste sostituire l’acqua che si forma nel porta scopino dopo ogni utilizzo, altrimenti rischierete che stagni e inizi ad emanare un cattivo odore per tutto il bagno, oltre ad essere fonte di germi e batteri pericolosi per la salute.

Pulire lo scopino del wc in cinque minuti
Pulire lo scopino del wc in cinque minuti: il trucchetto infallibile – Mammastyle.it

Il metodo infallibile è pulire lo scopino sfruttando il getto d’acqua pulito dello scarico del wc, aggiungendo una spruzzata di prodotto per sgrassare e scrostare eventuali residui. Potete usare l’acido citrico, lasciandolo agire per qualche minuto prima di risciacquare. Non c’è nemmeno bisogno di strofinare troppo se metterete il detersivo in un contenitore per lo spray o in uno spruzzino per le piante. Il tempo di azione del prodotto farà il suo corso e pulirà al vostro posto!

Dovreste ripetere questa operazione più volte a settimana o addirittura ogni volta che usate lo scopino in modo da non permettere che lo sporco si incrosti e poi risulti più difficile da mandare via. Svuotate l’acqua rimasta nel fondo del portascopino dopo ogni utilizzo per evitare che diventi stagnante e maleodorante.

Impostazioni privacy