Ti svegli che sei in un bagno di sudore? Non sottovalutarlo: può nascondere una patologia più grave

Il sudore notturno può essere forse indice di una patologia più grave? Ecco cosa bisogna sapere per prendere i dovuti provvedimenti

Sudare è considerato un metodo ‘naturale’ che il nostro corpo ha di regolare la propria temperatura. Si tratta pertanto di un fenomeno fisico che avviene in determinate circostanze. Come quando pratichiamo sport ad alta intensità ad esempio, o ci sale la febbre o, ancora, siamo sottoposti ad una temperatura esterna più elevata. Ma è sempre così?

perché ci svegliamo sudati
Il sudore notturno può essere sintomo di una patologia più grave? – mammastyle.it

Può succedere di svegliarsi durante la notta immersi in una pozza del proprio sudore. In quel caso ci potrebbe capitare di ricondurre tutto ad un brutto sogno o potremmo pensare che abbiamo utilizzato un pigiama o delle coperte troppo pesanti. Non sempre pensiamo che alcuni ‘sintomi‘ che il nostro corpo manifesta potrebbero in realtà essere spie di un problema più grande.

Prestare attenzione a cosa il nostro corpo voglia comunicarci quando determinate manifestazioni fisiche si verificano, come in questo caso l’elevata sudorazione notturna, è indispensabile per cercare di capire dietro a quale patologia indagare per porvi rimedio. Da cosa potrebbe quindi dipendere l’eccessiva sudorazione che potrebbe verificarsi durante la notte e senza il minimo sforzo?

Sudore notturno, a quale patologia potrebbe essere collegato?

Sudare è, come abbiamo detto, una manifestazione fisica che il nostro corpo mette in atto nel momento in cui sente la necessità di dover provvedere a regolare la propria temperatura. Ma, abbiamo anche detto che potrebbe essere un chiaro segnale di qualche patologia che si nasconde e sulla quale non abbiamo ancora indagato.

Sia chiaro, anche l’avvicinarsi alla menopausa potrebbe causare una eccessiva sudorazione. I cambiamenti ormonali che si verificano in questa fase sono repentini e sconvolgono il nostro corpo. Ma, chiaramente parliamo di disturbi e patologie che potrebbero rivelarsi più gravi. Per cui, nel momento in cui notiamo questo campanello d’allarme è sempre bene rivolgersi al proprio medico per un consulto.

sudorazione notturna cause
Da cosa potrebbe dipendere l’eccessivo sudore durante la notte? – mammastyle.it

Una delle patologie in cui questo sintomo potrebbe essere comune, è il diabete. La condizione in cui il corpo in una fase ‘ipoglicemica’ e quindi quando ha un calo di zuccheri nel sangue, determina una eccessiva sudorazione accompagnata però ad altri sintomi che potrebbero venire a manifestarsi come brividi, senso di fame, confusione, mal di testa e capogiri.

Sintomi che richiedono insomma un immediato consulto medico nell’intento di provvedere ad effettuare sia una diagnosi del problema sia a proporre una cura indicata che possa aiutare l’assistito.

Qualora, dopo le dovute indagini effettuate non si tratti di diabete, ma la sintomatologia dovesse ancora ripresentarsi, sarebbe anche in quel caso opportuno approfondire le indagini mediche al fine di diagnosticare quanto prima il problema da risolvere.