Ricordate “quello delle suonerie”? Cosa fa oggi e com’è diventato

Ricordate “quello delle suonerie”? Ecco cosa fa oggi e com’è diventato a distanza di tantissime anni dalle pubblicità.

Arrivato il 2023, ci apprestiamo a vivere un nuovo anno all’insegna della tecnologia; ormai da tempo gli smartphone sono sempre più avanzati e, connettendosi facilmente a internet, ci offrono le funzionalità di varie app che ci aiutano anche con la burocrazia, oltre che a permetterci varie attività di svago.

quello delle suonerie
Vi ricordate di lui? Eccolo oggi a distanza di tanti anni – Mammastyle

Ci sembra praticamente lontanissimo ormai il tempo in cui, per avere una determinata canzone sul cellulare, dovevi acquistare la suoneria; vi ricordate del ragazzo che faceva le pubblicità? Ecco cosa fa oggi e com’è diventato a distanza di anni da quando sponsorizzava le suonerie, davvero incredibile.

Le suonerie acquistabili, ricordi ormai lontani

Spotify, Amazon Music, YouTube e non solo; ormai, grazie alle app e ai vari servizi, possiamo avere la nostra musica preferita a portata di mano direttamente sul nostro smartphone, senza fare nulla di così complicato. Tutto questo ci sembra ormai normale ed è la quotidianità per le nuove generazioni, anche se in realtà non è stato sempre così; a inizio degli anni ‘2000 infatti, avere  una suoneria sul proprio cellulare non era così immediato e, tra l’altro, non tutti potevano vantarne una. Alcune compagne, ad un determinato prezzo pagabile tramite messaggio, mettevano a disposizione il file della canzone da scaricare sul proprio telefono; vi ricordate del ragazzo che faceva le pubblicità del servizio? Eccolo oggi a distanza di tanti anni, ormai si occupa di qualcosa di totalmente diverso.

Ecco il ragazzo delle suonerie oggi

Le generazioni cresciute a cavallo tra la fine degli anni ’90 e l’inizio degli anni ‘2000 lo ricordano come “quello delle suonerie”, considerando le pubblicità da lui fatte proprio per le suonerie dei cellulari; il volto che si vedeva in televisione ormai tantissimi anni fa era quello di  Wladimiro Tallini, costantemente sul piccolo schermo proprio per pubblicizzare loghi e suonerie per il cellulare. Nel corso degli anni, oltre alla sua attività pubblicitaria, ha lavorato anche nel mondo della televisione e della radio, rimanendo quindi nel settore di comunicazione; per stare al passo coi tempo (come riportato anche dal sito fanpage.it) ha ora deciso di iscriversi a TikTok, noto social cinese.

@wladytallini.official Non siete pronti per questa nuova HIT… #canzone#mondiali#materazziècaduto #wladimirotallini #materazzi ♬ suono originale – Wladimiro Tallini

Dopo l’incontro con un giovane TikToker, che tra l’altro sul suo canale YouTube gli ha dedicato un intero servizio, Wladimiro ha deciso di collaborare con lui aprendo una pagina TikTok che, a pochi giorni dall’apertura, vanta già tantissimi follower.  “Non credo di essere passato nel dimenticatoio, la radio e la televisione la facevo anche prima e ho continuato a farla” ha risposto lui in un video (sempre come riporta la fonte) ad una domanda di un fan curioso. A Tallini non dispiace per nulla essere ricordato come il ragazzo delle suonerie, anche perché appartiene a dei ricordi che in tanti conservano con affetto: “Ancora oggi mi fermano e mi riconoscono come quello delle suonerie, mi chiedono persino gli autografi” ha spiegato ancora sul suo profilo TikTok.