I pranzi di Natale lunghi stufano i bambini: ecco alcune idee carine per intrattenerli ed evitare capricci

I lunghi pranzi di Natale stufano i bambini e li rendono impazienti: basterà fare così per intrattenerli senza farli annoiare.  

Il Natale è sicuramente la festività per eccellenza. Rispetto alle altre che andremo a vivere durante l’anno, è quella che riesce a creare una magia davvero unica e catturerà l’attenzione di tutti, soprattutto quella dei piccini di casa, che non vedranno l’ora che arrivi Babbo Natale. 

pranzi stufano bambini
Come evitare i capricci nei bambini. Mammastyle

Le festività natalizie sono senza dubbio un momento di unione e convivialità. Tutti avremo più tempo da dedicare ai nostri affetti e ci perderemo tra i racconti di una volta in cui ricorderemo con affetto i tempi passati. Ci delizieremo tra una porta e un’altra e poi ci dedicheremo all’apertura dei regali. Tutte cose che per noi adulti rappresentano la normalità di questi giorni di festa, ma che potrebbero essere piuttosto noiosi per i piccini di casa, annoiandoli al massimo e provocando quindi capricci a non finire. 

I pranzi di Natale non sono fatti per i bambini che si stufano in fretta: fai questo e saprai come intrattenerli

A differenza di noi adulti che amiamo particolarmente le riunioni di famiglia, i bambini accettano mal volentieri stare ore ed ore seduti ad una tavola, in una casa che magari non è la sua ed essere quindi ‘costretti’ a seguire delle regole piuttosto rigide per evitare di fare brutte figure. Una vera tortura per loro diciamoci la verità, che ad un certo punto non ne potranno più e inizieranno a fare capricci su capricci.  

pranzi di Natale stufano bambini
Come intrattenere i bambini a Natale. Mammastyle

Non è affatto piacevole avere il proprio piccolo che, a causa della noia, inizia a fare continui capricci. In primis lui non si divertirà affatto e poi renderà la giornata poco piacevole sia a noi che a tutto gli altri. D’altronde però come possiamo dargli torto? Anche noi spesso ci annoiamo quando determinate situazioni si protraggono per troppo tempo, figuriamoci loro così piccoli che hanno solo la voglia di ritornare ai loro giochi e alle loro abitudini. Come fare allora per evitare che questa giornata di festa diventi un incubo per tutti? Basterà davvero poco e sarete tutti felici e contenti. 

Finché siete in casa vostra il problema non si pone, fra le sue cose sicuramente il bimbo si sentirà libero di fare ciò che vuole e non sarà costretto a sentire ore ed ore di discorsi che nemmeno capisce. Se invece siete a casa di altri, portate con voi un paio di giochini, magari proprio i suoi preferiti e dategli non appena inizierà ad annoiarsi, in questo modo verrà distratto e almeno per un’altra oretta non avrete più problemi. Cercate di rispettare anche le sue emozioni e se ad un certo punto capite che non riuscite più ad intrattenerlo, è arrivato il momento di tornare a casa. In genere colori e libri per colorare sono sempre la carta vincente, portate con voi magari dei pastelli che non macchiano e se necessario lasciate che li usi per giocare. Infine, ma solo come ultima opzione, potrete chiedere gentilmente di mettere qualche cartone, magari a tema natalizio, in tv. I piccini sicuro verranno rapiti dalle immagini e si calmeranno immediatamente.