Non ti servirà mai più il brillantante per la lavastoviglie: da oggi lo fai in casa usando solo questo ‘ingrediente’

Quando scoprirai come fare in casa il brillantante per la lavastoviglie non lo comprerai mai più: sarà davvero facilissimo ed economico. 

Se dovessimo pensare ad uno tra gli elettrodomestici che hanno letteralmente cambiato il modo di fare le faccende di casa, la lavastoviglie sarebbe sicuramente tra i primo in classifica. Averla in casa è davvero una grandissima comodità ed usarla ci ha reso meno duro un compito che richiede tempo e pazienza.

brillantante ecologico per lavastoviglie
Brillantante fai da te per lavastoviglie. Credit: Canva Mammastyle

Oggi giorno sarà davvero difficile trovare chi in casa non abbia la lavastoviglie, la sua funzione permette di poterci dedicare ad altro mentre lei penserà a fare tutto il lavoro sporco. Ovviamente affinché tutto avvenga sempre nel migliore dei modi e le nostre stoviglie vengano lavate in modo corretto, sarà necessario adottare delle piccole accortezze. Comportamenti corretti che ci aiuteranno sia a farla durare di più, ma soprattutto a farci ottenere un risultato soddisfacente.

Addio al brillantante per la lavastoviglie che compri di solito: questo lo prepari in casa!

Uno dei nemici numeri uno della nostra lavastoviglie, ma anche di tutto gli elettrodomestici che prevedono l’utilizzo di acqua, è senza dubbio il calcare. La sua presenza, soprattutto se in casa abbiamo un’acqua particolarmente dura, rischierà di rovinare tutto molto velocemente. Ecco perché quando andremo ad usare la lavastoviglie, dovremo accertarci che il calcare non si depositi su piatti e bicchieri rendendoli opachi e privi di lucentezza.

brillantante fatto in casa per lavastoviglie
Brillantante per lavastoviglie. Credit: Canva Mammastyle

Per evitare che questo accade, in commercio esistono dei prodotti che prendono il nome di brillantante per la lavastoviglie. Questi, contengono delle sostanze, ovviamente chimiche, che eliminano il calcare che si deposita sulle stoviglie e andranno a lucidare il tutto. Ovviamente quelli che acquistiamo al supermercato, per quanto possano avere la dicitura ‘naturali’ hanno sempre una piccola percentuale di agenti chimici, che possono non solo rovinare ancora di più le stoviglie, ma saranno anche altamente inquinanti, ecco perché sarebbe preferibile non acquistarli. Come fare allora per evitare di ottenere piatti e bicchieri opachi? La risposta è davvero facilissima, da oggi il brillantante per la lavastoviglie lo andremo a preparare in casa con ingredienti al cento per cento naturali.

Tutto quello che dovrete procurarvi sarà del semplice acido citrico e dell’acqua distillata. Prendete un flacone di plastica, riempitelo con 800 ml di acqua e 200 g di acido citrico, lo trovate facilmente in qualsiasi negozio di casalinghi o anche on line, chiudete il flacone e agitatelo per far sciogliere completamente la polvere. A questo punto non vi resta che mettere questa soluzione direttamente nello scomparto del brillantante e avviare il vostro solito ciclo. A fine lavaggio noterete una brillantezza unica, mai ottenuta fino ad ora. Un rimedio fai da te, facile, veloce e soprattutto economico. Meglio di così non potevamo fare!