Mediaset piange l’improvvisa scomparsa | Dolore tremendo per tutti

Triste annuncio che ha sconvolto moltissimi telespettatori. Mediaset piante l’improvvisa scomparsa e a parlarne è Barbara D’Urso

Ci sono episodi nella vita di ognuno di noi che ci sconvolgono e, spesso, ci lasciano impietriti. La scomparsa di una persona, infatti, è sempre un evento terribile e nessuno di noi è preparato, soprattutto quando questo accade in maniera improvvisa senza nessuna avvisaglia o segnale. Si tratta di momenti sconvolgenti che possono rimanere impressi per tutta la vita.

Mediaset piange l'improvvisa scomparsa | Dolore tremendo per tutti
Improvvisa e dolorosa scomparsa in Mediaset (Fotoweb-Mammastyle

Fa ancora più rumore quando questi avvengono nel mondo della televisione, spesso disegnato come un posto senza problemi, dove tutto procede bene e liscio come l’olio. Tuttavia, non è così e ci sono momenti in cui ci si ferma e, chi lavora in televisione, deve annunciare anche queste brutte notizie. Mediaset, infatti, piange l’improvvisa scomparsa di un’assistente di studio. A parlare della notizia è stata anche Barbara D’Urso. Ecco di chi si tratta.

Improvvisa scomparsa in Mediaset. L’azienda piange la morte di un assistente di studio

Giacomo Zoppi era un assistente di studio che per più di quarant’anni ha lavorato per i programmi e negli studi Mediaset. Si tratta di un professionista che, per via del suo lavoro e della sua grande abilità, era diventato centrale nella vita dell’azienda. Ora Mediaset piange la sua scomparsa e in tantissimi, da Gerry Scotti a Barbara D’Urso, dedicano un ricordo ad un professionista che era diventato una vera istituzione nell’azienda di Cologno Monzese.

A dedicargli un tenero ricordo ci ha pensato anche Gerry Scotti. “Addio Jack – ha scritto il conduttore in un post – 20 anni di lavoro insieme, sempre sorridente. Tutti ti amavamo, ci mancherai”. Nel post pubblicato dal presentatore di molti quiz televisivi si aggiunge anche una bellissima foto dove c’è Scotti insieme a Giacomo, chiamato “Jack”. L’assistente di studio, infatti, era parte integrante di giochi molto famosi, proprio con Gerry Scotti, tra cui Chi vuol essere milionario e Caduta Libera.

Mediaset piange l'improvvisa scomparsa | Dolore tremendo per tutti
Improvvisa scomparsa in Mediaset. L’azienda piange la morte di un assistente di studio, Mammastyle

Giacomo Zoppi aveva iniziato la sua avventura in Mediaset intorno agli anni duemila. Tra i primi programmi ci fu “Ok Il prezzo è giusto”, nel 1998. Dopo quelle prime esperienze l’uomo divenne parte integrante di moltissime trasmissioni sulle reti Mediaset. Zoppi ha infatti lavorato per Chi vuol essere milionario? Caduta Libera, Passaparola, Domenica Live, The Wall, Money Drop, Little Big Show, e le Iene. Ad oggi le cause del decesso non sono note e, nonostante i ricordi e le condoglianze fatte sui social, non si sa di più.

Il saluto di Barbara D’Urso

Tra coloro che hanno voluto dedicare un emozionante ricordo a causa dell’improvvisa scomparsa di Giacomo Zoppi, assistente di studio Mediaset, c’è anche Barbara D’Urso. In un post emozionante la bella conduttrice ha voluto ricordare l’uomo, raccontando un simpatico aneddoto, accaduto proprio negli ultimi giorni.

“L’altro giorno, come sempre – ha scritto la D’Urso – mi hai incrociata nel corridoio e con la tua voce squillante e sorridente mi hai detto: ‘Ciao Barbara’. ‘Ciao Jack!’ ho risposto io, e ti ho lanciato un bacio”. Messaggi che fanno capire quanto Giacomo Zoppi fosse amato e ben visto da tutti gli addetti ai lavori Mediaset a cui noi vogliamo unirci nelle condoglianze alla sua famiglia.