Sai davvero prenderti cura della tua igiene orale? Tutti commettono questi gravi error

Tutti commettono questi gravi errori pur pensando di prendersi cura nel modo corretto della propria igiene orale: non sbagliare anche tu

Per la cura della nostra pelle provvediamo ad utilizzare i prodotti giusti per idratarla e curarla al massimo; per prenderci cura dei nostri capelli adattiamo il prodotto alla qualità della nostra chioma e cerchiamo di mantenerla sana e splendente, e per quanto riguarda invece la cura della propria igiene orale?

igiene orale errori
cura igiene orale (credits: Adobe)

Sono molti a credere di compiere i passaggi giusti per prendersi cura della propria igiene orale, ma dobbiamo darvi una notizia: commettete tutti un grosso errore! Oltre al fatto di andare dal dentista con una certa cadenza per assicurarsi che tutto sia a posto anche nel proprio cavo orale, ci sono una serie di tips ed accorgimenti necessari da prendere per saper lavare i denti nel modo giusto. Un alito  fresco e pulito è dato certamente da una pulizia quotidiana dei denti. Di fatti vige la regola di lavare i denti almeno 3 volte al giorno dopo i 3 pasti principali. Ma bisogna prestare attenzione ad una serie di errori che a lungo andare compromettono la nostra igiene orale.

Sai davvero lavarti i denti? Per curare al meglio la tua igiene orale non devi più commettere questi gravi errori

Saper lavare i denti è una cosa che ci insegnano da bambini. Un gesto che ci permette di curare al meglio la salute dei nostri denti e che non dovrebbe mai essere trascurato. Partendo da questo presupposto, ci sarebbero una serie di accorgimenti da prendere e diversi errori che sono assolutamente da evitare per essere certi di fare il proprio meglio per non trascurare la propria igiene orale. Di cosa parliamo a questo proposito?

igiene orale errori
igiene orale (Credits: Adobe)
  • Molti pensano che utilizzare il filo interdentale sia una noia. Ebbene, sappiate che questo passaggio si dice davvero fondamentale da compiere. Ma sapete quando si passa il filo interdentale? Prima di lavare i denti e non dopo. Solo in questo modo, elimineremo innanzitutto i primi residui di sporco incastrati fra i denti;
  • Attenzione anche alle quantità di dentifricio, non è necessario ricoprire le intere setole dello spazzolino ma è necessaria una quantità pari alla grandezza di un legume (pensa alla grandezza dei ceci ad esempio)
  • Risciacquare i denti dopo averli lavati rappresenta un errore perché eliminiamo l’azione intrapresa dal dentifricio. Per questo motivo, dopo aver lavato per bene i denti, sciacquiamo per bene la bocca all’esterno così da non lasciare tracce indesiderate di dentifricio, ma lasciamo agire quest’ultimo all’interno della bocca. Possiamo poi risciacquare con un collutorio che sia della stessa marca del dentifricio;
  • Lavare i denti con tanta foga non serve a nulla e nemmeno lavarli in orizzontale. I denti vanno lavati dall’estremità della gengiva a scendere in basso; ed ultimo ma non meno importante, la lingua! In quanti lavano la lingua? Ebbene, sarà proprio dopo aver lavato anche quest’organo di vitale importanza che noteremo un’incredibile sensazione di freschezza!

E tu conoscevi questi accorgimenti?