Questi sono i segnali che ti dicono che non c’è più niente da fare e che la tua relazione è finita

Ti domandi se siete al capolinea? Se la vostra relazione è agli sgoccioli? Sono questi i segnali che indicano che la relazione è finita

Quali sono le avvisaglie che indicano che una relazione è ormai finita? Ci sono alcuni segnali più evidenti, altri che invece notiamo di meno ma che possono ahimè dare il sentore di qualcosa che sta per finire. Stai pensando che la tua relazione è giunta al termine? Che non c’è più niente da fare?

relazione finita
Segnali relazione finita (Credits: Adobe)

Le relazioni amorose vivono momenti di alti e bassi. Certo, tutti vorremmo che le cose andassero sempre al meglio, che non ci siano mai discussioni che tutto si risolva sempre nel migliore dei modi. Tuttavia, i rapporti con le persone spesso si rivelano complicati. Amare una persona, implica accettarla, appoggiarla, supportarla, motivarla, voler camminare insieme a lei e realizzare insieme obiettivi comuni. Quando però qualcosa si rompe però, avvertiamo qualcosa nell’aria che ci porta a pensare di non poter più andare avanti in questo modo. Ma quali sono i segnali che indicano che si è arrivati alla fine di una relazione? Ecco cosa devi sapere.

Relazione finita, come capirlo: i segnali che non puoi ignorare

Quando l’amore finisce? Quali sono i segnali che indicano che la nostra relazione amorosa è finita? Non è facile riuscire ad ammetterlo, non è facile fare i conti con la realtà ed ammettere e dire ad alta voce le cose come stanno. Riuscire però a mettere un punto a ciò che ci fa stare male può essere il punto di svolta per rinascere. Chiariamo che non parliamo di una semplice discussione di coppia. I litigi in una coppia ci sono eccome, nessuna coppia è assolutamente perfetta e talvolta litigare può essere forse un modo per riuscire ad approfondire di più la nostra conoscenza. Bisogna però poi ad un certo punto, disinnescare la bomba, e cercare di arrivare ad un chiarimento se effettivamente vogliamo che tutto si sistemi.

Succede però, ad un certo punto, che ci si sente stanchi e provati, svuotati di quel sentimento che fino a qualche tempo prima ardeva come una fiamma. Sorge così tra i due un muro invalicabile e sembra davvero difficile riuscire a mettere a posto le cose. Come facciamo allora a capire se la nostra relazione è giunta al capolinea?

relazione finita
Relazione finita (Credits: Adobe)

Questi sono i veri segnali che indicano la fine di una relazione d’amore:

  • Sei il capro espiatorio: ogni cosa che non va nella vita dell’altro dipende da te. E quando nasce un litigio, la colpa del litigio è tua. L’altro si lava completamente le mani ritenendosi completamente innocente. Chiariamo subito, in una coppia si è in due, e quando qualcosa non va dipende da entrambi e si cerca un compromesso insieme per sistemare le cose; quando questo non accade, allora è bene mettere un punto.
  • Ci sono momenti felici e ci sono ahimè anche quelli tristi. Se i secondi, prevalgono più dei primi e se ci si tiene sempre il broncio e non si discute per migliorare le cose, le cose sappiatelo, non cambieranno. A quel punto, è bene mettere la parola fine.
  • Si comincia ad essere più aperti all’idea di voler incontrare altre persone, perché lì dove si era in due non si sta più bene;
  • Una sana relazione fatta di amore e di complicità, converge verso un obiettivo comune. Quando questo cambia e la strada da seguire non è più la stessa per entrambi, significa che sono cambiate le priorità di uno o di entrambi, e questo porta a parecchia distanza!
  • La fiamma del desiderio non è più ardente come una volta. Parliamoci chiaro, anche la componente intima in una coppia è essenziale per far andare bene le cose. E se non ci è più complici sotto le lenzuola, una crisi è dietro l’angolo.
  • Non si sopporta la presenza dell’altro. Si fa di tutto per trascorrere del tempo con gli altri purché non sia il partner che vogliamo assolutamente evitare.