Sta per arrivare il momento delle conserve di pomodoro: ecco i passaggi per farle in casa in poche mosse

Quando vedrai quanto è facile fare le conserve di pomodoro in casa non comprerai mai più nemmeno una bottiglia: saranno deliziose. 

C’era un tempo in cui quando si andava a casa dei nonni, soprattutto nei periodi estivi, si veniva invasi da quel bellissimo odore di pomodoro. Allora tutti capivamo, che, era arrivato il periodo in cui si preparavano le conserve, che ci avrebbero fatto compagnia per tutto l’inverno.

conserve pomodoro
Fare conserve pomodoro. Credit: Adobe-Stock

Con il passare del tempo questa tradizione si è un pò persa e soprattutto per la mancanza di tempo, siamo ormai abituati a comprare le classiche bottiglie di pomodoro al supermercato. A proposito, sapete che è un vero peccato gettare le bottiglie vuote di salsa, potrete usarle in tantissimo modi. Ritornando a noi, se oggi vi proponessimo di fare delle conserve in casa in poco tempo le fareste con noi? Fidatevi, sarà davvero semplicissimo e vi garantirete una grande scorta sana e genuina.

Sarà davvero facilissimo preparare le conserve di pomodoro in casa: sentirai che profumo

In molti, se pur affascinati, non si cimentano nella preparazione delle conserve fatte in casa perché pensano che sia un processo difficile e complicato. In realtà non è affatto così, anzi, una volta che avrete preso la mano, diventerà tutto estremamente facile e veloce. Proprio per questo oggi vogliamo partire da quella più famosa in tutto il mondo, ossia le conserve di pomodoro. Una ricetta perfetta per voi, che vi farà gustare tutto il sapore del pomodoro.

conserve pomodoro
Preparare conserve pomodoro. Credit: Adobe-Stock

I passaggi per preparare una buona conserva di pomodoro sono davvero semplicissimi, ma dovranno essere eseguito correttamente, affinché il sapore sia quello che tutti conosciamo. La cosa fondamentale sarà usare bottiglie o vasetti ben sterilizzati, questo passaggio sarò fondamentale per evitare contaminazioni e la formazione di muffa pericolosa.

Ma allora non perdiamoci ancora in chiacchiere e scopriamo tutti i passaggi uno ad uno. Un’ultima raccomandazione prima di iniziare, scegliete in questo caso pomodori San Marzano, sono quelli più indicati e si prestano benissimo a questo tipo di trasformazione. Dovranno esser ben sodi e non dovranno assolutamente presentare parti marce o già ‘toccate’ dalla muffa. Quindi sceglieteli con cura e prima di procedere selezionateli uno ad uno. Detto questo possiamo iniziare:

  • Tagliate i pomodori a metà ed eliminate i semini
  • Prendete ora una pentola abbastanza capiente da contenere tutti i pomodori e riempitela di acqua
  • Lasciate bollire i pomodoro giusto qualche minuto
  • Scolateli e trasferiteli in un passaverdure, che vi farà ottenere un pomodoro abbastanza liquido
  • Trasferitelo in una pentola e lasciatelo addensare leggermente
  • Ora è il momento di travasare il sugo nelle vostre bottiglie o nei vasetti sterilizzati
  • Profumate con delle foglioline di basilico fresco e chiudete tutto con gli appositi tappi
  • In un pentolone pieno di acqua, immergete i barattoli e le bottiglie
  • Lasciateli cuocere per 40 minuti dalla bollitura
  • Passato il tempo, lasciateli raffreddare completamente immersi nella pentola.

Ed ecco che le vostre conserve sono pronte per essere consumate come e quando volete.