Il pesto di zio Silvio: piatto tipico calabrese facile da preparare con pochi ingredienti

Con il pesto di zio Silvio potrai preparare un gustoso piatto tipico calabrese: così squisito, che tutti ti chiederanno il bis.

Quando sentiamo la parola pesto, la prima cosa che ci viene in mente è la versione classica con il basilico. Un condimento perfetto per dare sapore ai nostri piatti. A partire dai primi tipici conditi con il pesto. Fino ad arrivare a secondi piatto e contorni, sempre insaporiti con questa salsa.

pesto calabrese
Pesto calabrese. Credit: Adobe-Stock

Indipendentemente dagli ingredienti che usate, sarà davvero facilissimo e velocissimo preparare un buon pesto. In pochi minuti avrete un condimento perfetto per i vostri piatti di pasta, ma che si sposerà alla perfezione anche spalmato su croccanti bruschette e crostoni. Quello che però vogliamo fare oggi, è mostrarvi una variante davvero gustosa, che vi farà scoprire dei sapori del tutto nuovi. Si chiama ‘pesto di zio Silvio‘ e in poche mosse vi farà gustare un piatto tipico calabrese.

Con questo pesto potrai preparare un gustoso piatto tipico calabrese

Uno dei requisiti fondamentali per preparare il classico pesto genovese, è senza dubbio la buona qualità del basilico, che dovrà essere freschissimo e le sue foglie non dovranno presentare alcuna macchia di marcio. Anzi, se non sapete come conservare correttamente il basilico, provate ad usare questi facilissimi trucchetti. Detto questo, quello che andremo a preparare oggi non sarà il classico pesto, ma qualcosa di ancora più gustoso. Basteranno pochissimi minuti e potrete gustare un delizioso pesto che ricorderà i profumi e i sapori della Calabria.

pesto calabrese
Pesto facile saporito. Credit: Adobe-Stock

Preparare questo pesto sfizioso sarà davvero facilissimo, basteranno pochi minuti e potrete portare in tavola qualcosa di saporito. Il suo profumo vi farà fare un salto direttamente in Calabria e vi farà gustare un piatto unico nel suo genere.

Per preparare questo pesto vi servirà:

  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • 150 g di ricotta
  • 40 g di cacio ricotta salata
  • 60 g di olio evo
  • 3-4 peperoni rossi di medie dimensioni
  • 50 g di passata di pomodoro

Partire prendendo i peperoni e dopo averlo lavati, eleminate le estremità e tagliateli a metà.

A questo punto eliminate tutti i semi e tagliate i vostri peperini a tocchetti.

Prendete una padella bella capiente, versate l’olio e aggiungete la cipolla di Tropea tagliata a fettine sottili.

Lasciatela insaporire e quando inizierà ad ammorbidirsi unite anche i peperoni

Fateli insaporire un paio di minuti, dopodiché aggiungete la passata di pomodoro, mezzo bicchiere di acqua e procedete con la cottura fin quando il sugo si sarà ristretto e i peperoni saranno morbidi.

Spegnete la fiamma e lasciate riposare per circa 30 minuti.

Quando il composto sarà ben freddo, trasferitelo nel boccale di un frullatore e frullate fin quando non avrete ottenuto una salsa omogenea.

Trasferite il tutto in una ciotola, unite i due tipi di ricotta e mescolate delicatamente.

Regolate di sale, un filo d’olio e mescolate ancora.

Ed ecco che il pesto di zio Silvio è pronto per essere gustato.