Lo strofinaccio della cucina ti sembra ‘da buttare’? Ti insegno un metodo super efficace

Hai rovinato lo strofinaccio con delle macchie di grasso super ostinate? Non lo devi ‘buttare’: basterà mettere in atto questo metodo super efficace per averli come prima.

Gli strofinacci sono i ‘panni’ più utilizzati in cucina. Per asciugarci le mani dopo aver cucinato qualcosa, per asciugare le stoviglie, ma anche per pulire coltelli e posate sporche. Ed è proprio compiendo quest’operazione (pulire posate sporche), magari tra una cottura ed un’altra di un piatto, che li sporchiamo di olio e grasso.

strofinacci
Non saranno più da ‘buttare’ se utilizzi questo metodo per eliminare le macchie più ostinate

LEGGI ANCHE >> Prendi uno strofinaccio e avvolgilo al lavabo: avrai risolto un problema enorme

Sembrano proprio da ‘buttare’! In realtà possono essere recuperati in modo semplicissimo, applicando questo metodo super efficace che ti lascerà a bocca aperta. Vediamolo insieme.

LEGGI ANCHE >> Lo strofinaccio? Mettilo in microonde! Tornerà pulito come appena comprato, ecco il metodo

Il metodo più efficace per pulire gli strofinaccio è questo: non saranno più da ‘buttare’

Gettar via gli strofinacci sarebbe molto più semplice che perdere tempo a pulirli nel miglior modo possibile. A volte pensiamo che per potere eliminare quelle ostinate macchie di sporco e grasso ci voglia davvero tanto: tanto detersivo e tanta fatica. Se adottiamo i metodi più semplici invece non otteniamo risultati. Ed ecco che decidiamo di ‘tagliare la testa al toro’ e gettarli via.

Oggi invece vi mostreremo un metodo super efficace che vi consentirà di avere strofinacci pulitissimi in poche mosse.

strofinacci
Ti basterà utilizzare questo semplice prodotto per un risultato perfetto

LEGGI ANCHE >> Hai lavato gli strofinacci e sono diventati ruvidi e inutilizzabili? Niente paura, con questo metodo torneranno morbidi più di prima

Dobbiamo semplicemente utilizzare il classico sapone per piatti. Pensiamo che quest’ultimo serva solamente per poter lavare stoviglie, posate e pentole, ma in realtà non è così. Molto spesso e sin dai tempi delle nostre nonne, viene utilizzato anche per rimuovere lo sporco più ostinato. D’altronde se funziona per le stoviglie, perchè non dovrebbe funzionare per gli strofinacci?

Ci servirà:

  • detersivo per piatti
  • strofinacci
  • bacinella
  • acqua

Riempiamo una bacinella con dell’acqua e immergiamo i nostri strofinacci. Riprendiamoli ed applichiamo il detersivo per piatti sulla macchia in questione. Strofiniamo fortemente e riponiamo nella bacinella, lasciandoli in ammollo per qualche ora. Trascorso il tempo necessario, riprendiamoli e trasferiamoli nella lavatrice dove verranno lavati normalmente con un lavaggio solito.