Non sai distinguere un rossetto freddo da uno caldo? Usa questo trucchetto e non potrai più sbagliarti

Non sai come distinguere un rossetto freddo da uno caldo? Usa questo trucchetto infallibile, scopri la nuance giusta per il tuo incarnato

rossetto
Distingui tra rossetto caldo o freddo con questo semplicissimo trucchetto (pixabay)

Nonostante nell’ultimo anno e mezzo il nostro viso sia stato coperto in gran parte dalla mascherina, questo non vuol dire che non dobbiamo più curare il nostro aspetto. Soprattutto rinunciando del tutto a quei piccoli dettagli che rendono il nostro incarnato ancora più affascinante, come il rossetto. Il rossetto si può dire essere uno dei grandi alleati e dei grandi vizi della donna, questo perché viene utilizzato moltissimo anche quando non sarebbe proprio necessario. E poi perché non bastano mai! In commercio ve ne sono tantissimi tipi diversi. Ormai ne esistono per tutti i generi, colori e marche. Ogni Brand propone diverse tipologie di rossetto, che possono essere lucidi, matte, idratanti, o a lunga durata; e nell’ultimo periodo anche resistenti allo sfregamento della mascherina. Nonostante le nuance proposte dal mercato siano davvero infinite, a volte risulta essere davvero difficoltoso riuscire a trovare la tinta adatta al nostro incarnato. Questo perché prima di scegliere un qualsiasi tipo di rossetto dovremmo riuscire a capire il tipo di Sottotono della nostra pelle. Questo può semplificare il lavoro aiutandoci a scegliere la nuance più adatta alle nostre labbra.

LEGGI ANCHE: Sai cosa ti serve per valorizzare il viso abbronzato? Un rossetto da paura! Ecco quali risaltano il nostro colorito

Non sai distinguere un rossetto freddo da uno caldo? Usa questo trucchetto e non potrai più sbagliarti

Come ben sapete, infatti, ormai ha preso sempre più piede lo studio dell’armocromia, che consiste nel riuscire a capire quali colori hanno maggiore affinità con nostro tipo di pelle. Questo studio viene effettuato da persone specializzate, che vanno a studiare il Sottotono della pelle e le sue discromie. In base a queste riusciranno a dirvi quale palette di colore è più adatta alla vostra carnagione. Una volta scoperto il vostro sottotono, se caldo o freddo, potete a questo punto scegliere il rossetto più adatto a voi.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Ma come riconoscere un rossetto caldo da un rossetto freddo? La risposta è molto semplice, ed è un metodo davvero semplicissimo da mettere in atto. Innanzitutto prendiamo il rossetto su cui nutriamo il dubbio, passiamolo sul dorso della mano e sfumiamolo con le dita fin quando non resterà una scia opaca.

  1. Se la scia opaca dovesse tendere all’arancione, allora il Sottotono sarà caldo
  2. Se la scia opaca dovesse tendere al rosa, allora il Sottotono sarà freddo