Non farlo quando sei al supermercato! Un errore in cui cascano in tanti, puoi evitarlo così

Non farlo mai quando sei al supermercato! Può sembrarti scontato, ma commetti alcuni errori senza neanche accorgertene: ne andrà della tua salute mentale

Ti vediamo già, cara amica di Mammastyle.it, intenta a dirigerti verso il supermercato, sulla tua bella e comoda automobile. Hai trovato parcheggio, infili la mascherina sulle orecchie e inizi a girovagare tra i vari reparti, un po’ confusa, un po’ alienata, un po’ pensierosa.

Magari hai anche portato tuo figlio che inizia a esclamare ogni due secondi: ‘Mamma me lo compri?‘, ma proprio per tutto eh! Allora inizi a maledirti, giurando a te stessa di andare da sola la prossima volta, quando non dovrai fare nient’altro. Peccato che questa promessa te la fai da quando ti sei sposata e ancora non ci sei riuscita. Forse oggi ti cambieremo la vita, cara amica e mamma, ma sapevi che esistono regole ben precise per fare la spesa? Per tornare a casa con un conto chilometrico che quasi quasi dovresti aspettarti la chiamata della banca per il pignoramento della casa? Ecco allora che oggi vogliamo venire in tuo soccorso e ti insegniamo i 5 errori che non dovresti mai commettere al supermercato!

LEGGI ANCHE: Se sei stata poco fa al supermercato te lo ricorderai: così ti hanno ‘convinta’ a riempire il carrello

Gli errori che fai al supermercato: te lo hanno mai detto che sbagli sempre? Da oggi cambia musica così!

Succede sempre: entri al supermercato con l’intenzione di comprare solo due buste di latte ed un pacco di zucchero, per poi ritrovarti il carrello pieno, neppure fosse la spesa per il cenone di Natale! Per di più sei sola, tuo marito è al lavoro e devi armarti di pazienza, anche se le braccia sono solo due, con annesse mani. Ma non preoccuparti, perché oggi vogliamo svelarti gli errori da non commettere mai quando sei al supermercato. Ti cambieremo la vita!

supermercato
Ogni volta ti dimentichi sempre i sacchi per la spesa a casa, non è così? Ti conviene lasciarli in macchina la prossima volta!
Foto di Kevin Phillips da Pixabay

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

  1. Andare senza lista: no, non riuscirai mai a ricordarti tutto quello che c’è e che manca in casa, è solo un’illusione la tua. Magari hai già inserito nel carrello 20 scatole di fagioli borlotti pronti per poi tornare a casa e doverli piazzare in balcone, perché ne hai già comprate altre 20, la scorsa volta. Prima ancora di uscire di casa dovresti sempre controllare in dispensa e annotare ciò che manca. Questo ti alleggerirà il carico di gran lunga!
  2. Chiedere a tuo marito cosa manca: è inutile che chiedi al tuo partner cosa mancherà in casa, perché ti dirà sempre in automatico che quel determinato prodotto è finito. Ma non è così! Non appena tornerai a casa, ti volterai verso di lui e saprai già di dover mantenere alta la pazienza, ritrovandoti davanti almeno 3 confezioni di quello che, secondo lui, mancava. Scherzi a parte, non sono di certo tutti così i mariti, ma ricordati sempre di controllare tu in prima persona cosa manca, specialmente se è il tuo compito sistemare la dispensa.
  3. Entrare al supermercato quando hai fame: è scientificamente provato che, nel momento in cui entrerai al supermercato prima di pranzo o prima di cena, inserirai nel carrello prodotti che non ti servono. Lo dice la scienza! Certo, cosa sarà mai un po’ di prosciutto e mortadella da mangiucchiare come antipastino? Peccato che poi ti porterai a casa tutto il reparto salumeria. Evita quindi di andare a fare la spesa quando vorresti divorare un montone intero, la tua tasca ringrazierà di certo!

    supermercato
    Sai perché il tuo conto è sempre salato? Compri i prodotti per il bucato e le pulizie al supermercato e costano sempre di più!
    Foto di Steve Buissinne da Pixabay
  4. Andare negli orari sbagliati: ci mettiamo la mano sul fuoco che il tuo ragionamento sia proprio questo qui. ‘Vado subito dopo pranzo o poco prima di cena, incontrerò pochissime persone in fila!‘. Peccato che tu non sia l’unica donna al mondo e lo stesso ragionamento verrà fatto da milioni di altre persone. Ti sveliamo un segreto, in realtà l’orario migliore è quello della mattina! Sai perché? Tutti sono al lavoro. Se invece anche tu non riesci ad andarci perché sei in ufficio, prova ad organizzarti nel tuo giorno libero, possibilmente con l’aiuto di tuo marito. Fare la spesa sarà una passeggiata!
  5. Non prefissarsi un budget: entri, metti questo, questo e quell’altro nel carrello, lo riempi quasi a far cadere tutto al di fuori e poi arrivi alla cassa. ‘Sono 475 euro e 72 centesimi!‘, esclama il cassiere con un sorriso a 250 denti. Tu rimani sicuramente attonita, sperando che quei due centesimi siano ben riposti all’interno del borsellino. Quando vai a fare la spesa, prefissati sempre un budget. Per comprare giusto quelle due o tre cose che servono per pranzo e cena, non superare mai i 15 euro e ricordati sempre di non eccedere con le cose che non servono in quel momento.