È esplosa la Pokè-Mania: la ricetta che sta facendo impazzire VIP e non, è davvero così buona? Preparala e vedrai!

Il Pokè è un piatto di origine hawaiana che sta letteralmente esplodendo. Vip e non fanno a gara per prepararne la versione più buona. Ti svelo subito questa ricetta fantastica!

ricetta pesce
Crea il tuo Pokè come più ti piace e dai sfogo alla tua creatività: sarà squisito! (Foto di Anna Jurt da Pixabay)

Il Pokè è un antipasto tipico hawaiano a base di pesce crudo. Di solito si utilizza il tonno o la piovra ma, in Italia, è molto diffusa la variante con il salmone. Ultimamente, è diventato molto di moda ed è facilissimo da preparare in casa. Anche molti ristoranti hanno cominciato a proporlo, permettendo al cliente di creare la propria Pokè Bowl con gli ingredienti che più gli piacciono.

Leggi anche: Prendi due zucchine, affettale, aggiungi questo e guarda che piatto esce fuori: è così sfizioso che vorrai prepararlo ogni giorno!

Pokè-Mania: preparalo anche tu, non puoi lasciarti scappare questo piatto eccezionale!

pokè
‘Bowl’ significa ciotola in inglese e, visto che il Pokè viene servito appunto in una ciotola, questa ricetta prende il nome di Pokè Bowl! (Foto di Poke Bros da Pixabay)

Realizzare questa ricetta in casa è semplicissimo. La prima cosa a cui devi pensare è il pesce: deve essere freschissimo e tenerissimo, inoltre non deve contenere spine, lische e squame. Come pesce fresco si intende un prodotto che non sia surgelato ma comunque abbia subito il processo di abbattimento. Questa precauzione è necessaria per la tua sicurezza e puoi rivolgerti al tuo rivenditore di fiducia segnalando il fatto che hai intenzione di mangiare il pesce crudo.

PER ALTRE NOVITA’ E CONSIGLI SEGUICI SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Macera il pesce tagliato a cubetti in una miscela di: olio di sesamo, semi di sesamo, salsa di soia e erba cipollina. Un ingrediente immancabile nel Pokè è sicuramente l’avocado, anch’esso tagliato a cubetti con le stesse dimensioni del pesce.
Per dare un sentore di croccantezza, puoi aggiungere cetrioli, carote, ravanelli o qualsiasi verdura cruda che ti piace. Puoi utilizzare anche della frutta fresca come mango, melone, mela, ananas ecc… per dargli un tocco ancora più esotico. Il tutto sempre tagliato a cubetti.

Leggi anche: Pasta Fredda al Pesto Rosso con 3 ingredienti: non puoi non prepararla, è divinamente squisita!

Se preferisci, puoi aggiungere del riso trasformando il tuo Pokè in un Chirashi (un piatto tipico giapponese) che è a base di riso e, appunto, di pesce crudo. Così riuscirai ad integrare anche qualche carboidrato. Infine, puoi aggiungere anche gli Edamame: sono i  fagioli di soia (li trovi surgelati al supermercato). Dovrai solo sbollentarli o farli al vapore e aggiungerli alla tua personalissima Pokè Bowl!