Le amiche parlano male di te? Scoprilo con questo test, battile sul tempo!

Se il dubbio ti affligge e non sai se le tue amiche parlano male di te, ti diamo una mano noi a scoprirlo: alcuni segnali sono molto chiari, presta attenzione!

Ammettiamolo, tutti nella vita ci siamo ritrovati almeno una volta, consciamente o inconsciamente a spettegolare di qualcuno, volendo anche di una persona cui vogliamo bene. Il pettegolezzo è da sempre ramificato in tutte le compagnie di amici e spesso anche all’interno dei contesti familiari possiamo ritrovarne parecchi ed ovviamente per qualcuno questo può essere natura di malessere o di dubbio, specialmente nel caso in cui non sappia la reale motivazione che spinge le persone a parlare male degli altri. Ci sarà sempre quella persona, sia essa un conoscente o una personalità forte all’interno del nostro gruppo, che tenderà a seminare zizzania e veleno in giro e noi oggi vogliamo insegnarvi come riconoscere chi parla male di voi battendolo sul tempo e soprattutto come affrontare chi mette cattive parole in giro su di noi. Scopriamo subito insieme come fare!

LEGGI ANCHE: Che tipo di casalinga sei? Scoprilo con questo test super divertente

Se le tue amiche parlano male di te ma non ne hai la certezza, con questi trucchetti riuscirai a scoprirlo in un batter d’occhio!

Il pettegolezzo è in qualche modo insito nella natura umana e può capitare che in alcuni la facilità con cui si semini zizzania si radichi sempre di più ed ovviamente questo non va bene, specialmente nelle varie cerchie di amici. Chi parla male degli altri generalmente lo fa per screditare qualcuno poiché invidioso o geloso di qualcosa che l’altro possiede, riceve o semplicemente ha. Ad esempio qualche amica potrebbe essere invidiosa del legame che abbiamo con il nostro partner o con i nostri figli oppure potrebbe invidiare la nostra casa o il nostro stile di vita. Se quindi hai il dubbio che le tue amiche parlino male di te, ti svelo come batterle sul tempo scoprendole in un battibaleno! Ecco come fare, vedrai che metodo!

amiche parlano male
Anche il linguaggio non verbale può aiutarci a scoprire se le amiche parlano male di noi: hanno spesso gli occhi socchiusi e le sopracciglia alzate quando parliamo noi, si girano dall’altra parte oppure sussurrano qualcosa proprio mentre noi discutiamo
Foto di Barbora Franzová da Pixabay

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

  • Chi lo fa, non ti guarda mai in faccia: generalmente chi parla male di noi, non riuscirà a guardarci in faccia, sia perché sa di sbagliare diffondendo in giro voci su di noi false e non veritiere, sia perché la rabbia ed il fastidio che possono provare generano in loro sensazioni contrastanti e come ben sappiamo, con gli occhi non si può mentire. Ecco perché chi parla male di te difficilmente ti fisserà per più di 4 secondi!
  • Fanno battute velate: non sempre bisogna essere nemici di qualcuno per diffondere odio o voci disdicevoli, anzi, nella maggior parte dei casi chi parla male può assumere un ruolo di ‘migliore amico’, ‘consigliere’ fidato o leader. Chi parla male di noi sarà fomentato dalla rabbia ma non potendola ovviamente farla sfogare tenderà a punzecchiarci con battute che, inizialmente possono apparire innocenti e addirittura quasi divertenti ma che in realtà nascondono sempre un po’ di acidume e veleno. Per portare un esempio pratico: “Caspita, sei stata proprio brava con quella bozza! Certo, con tua padre professore ovvio sia stato facile!“. Qualsiasi sia la frase ci sarà sempre quella nota aspra e di dissenso e questo purtroppo per loro, per fortuna per noi, li tradisce facendoli scoprire in un batter d’occhio!
  • Tendono a metterci in difficoltà davanti agli altri: chi parla male di noi spesso tende a starci accanto durante un aperitivo al bar con gli amici e può capitare, ogni tanto oppure spesso, che voglia metterci in difficoltà davanti agli altri con domande scomode, atteggiamenti di superiorità oppure di sfida come ad esempio sussurrare qualcosa all’orecchio di un altro, far sembrare che gli altri sappiano un nostro segreto senza dircelo o semplicemente isolando in questo caso la vittima dal resto della compagnia.
  • Se parla male degli altri, parla male di te: chi è abituato a parlare male degli altri o dei propri amici, sicuramente lo farà con tutti e di conseguenza anche nei tuoi confronti. Poni l’attenzione alle parole che sceglie nel confrontarsi su alcuni avvenimenti accaduti con altri. Ognuno di noi può parlare di un amico con altre persone amiche ma chi parla male tenderà a farlo sempre in maniera negativa e denigratoria ed esagererà nel racconto gonfiandolo e rendendolo anche un po’ assurdo. Ricordatevi sempre che chi non si crea scrupoli a diffondere parole sugli altri in giro, non lo farà neppure per i nostri confronti e quella persona non può esser degna della nostra fiducia.
  • Come affrontare chi parla male di te: se invece ormai abbiamo già capito chi sono le amiche che parlano male  noi e vogliamo affrontarle, il segreto è mostrare indifferenza. Chi ci vuol male, chi diffonde in giro notizie false sul nostro conto in realtà si aspetta reazioni esagerate, improvvise e godono di questo. Non fare nulla è l’arma migliore, anzi, dimostrarsi ancora più gentili, onesti e per bene può solo mandare in bestia chi parla male degli altri. Facciamoglielo capire con i gesti che abbiamo capito tutto ma che non ci importa poiché continuare per la propria strada è la migliore arma di sempre!