Igiene intima post parto: tutto quello che non devi assolutamente fare

Igiene intima post parto, non è così scontato come penseresti: tutto quello che non devi assolutamente fare per prenderti cura di te

igiene post parto
Igiene post parto: cosa fare e cosa no

In primo luogo vogliamo ricordarvi assolutamente che: i nostri sono consigli, per qualsiasi dubbio bisogna sempre e comunque rivolgersi al proprio ginecologo di fiducia, oppure medico di famiglia o ostetrica. Tutti i nostri consigli vengono elaborati attraverso scritti e studi di persone competenti in materia, che vengono appositamente citate, ma ovviamente ogni persona è a se. Questo vuol dire che non tutti potremmo aver bisogno delle stesse cose e allo stesso modo, motivo per cui, in caso di dubbi o problematiche, è sempre bene rivolgersi a chi ha curato il vostro percorso clinico, prima, durante e anche dopo il parto. Detto ciò, oggi vogliamo indicarvi qualche rimedio utile, anzi, qualche dritta per riuscire a vivere più serenamente anche il dopo parto. Soprattutto per tutte quelle donne che lo stanno per vivere per la prima volta e si trovano ad essere, ovviamente e giustificatamente, in ansia. Vedere il proprio corpo cambiare così tanto e soprattutto essere in grado di fare quello che fa non è facile e spaventerebbe chiunque.

LEGGI ANCHE: Partorire ai tempi del covid: quattro consigli utili per avere tutto sotto controllo

Igiene intima post parto: tutto quello che non devi assolutamente fare

Vedere cosa è in grado di fare il nostro corpo e come cambiano i genitali subito dopo il parto è sicuramente una ‘batosta’, non è facile vedersi e sentirsi così diverse. Eppure il tutto rientra poco dopo, e l’amore e le attenzioni per il proprio bambino lasciano tutto in secondo piano. Ma questo non vuol dire che dobbiamo trascurarci, anzi! Ci sono alcune cose che è bene tenere a mente per prenderci cura di noi stesse al meglio.

  1. Quanto: le parti intime vanno lavate un paio di volte al giorno, magari al mattino e alla sera prima di andare a dormire
  2. Come: utilizzate SOLO prodotti con un ph neutro e soprattutto non aggressivi o con profumazioni forti, seguite i consigli delle ostetriche
  3. Asciugamani: per i primi periodo potete optare per dei quadrati di garza delicati, o degli asciugamani monouso. MAI strofinare, ma tamponate delicatamente.
  4. Idratazione: bevete tanto per mantenere la pelle e le mucose idratate da dentro
  5. Biancheria: usate solo biancheria di cotone, comoda e magari bianca, facile da disinfettare.