Conosci la pasta alla Lardiata? Ti svelo il trucchetto per renderla cremosissima

Sai come rendere la pasta alla Lardiata ancora più deliziosa? Usa questo sistema e vedrai che otterrai un piatto degno da chef. 

pasta alla Lardiata
Questa pasta alla Lardiata sarà perfetta per il pranzo di domani. Foto di Jakob Strauß da Pixabay

La pasta alla Lardiata è un piatto tipico della cucina partenopea. Le sue origini sono davvero antiche e si usava prepararlo quando in casa non c’era olio e si cucinava con il grasso di maiale. Compongono questo piatto, ingredienti principalmente poveri come i pomodori e il lardo. Con il passare del tempo, le varianti realizzate sono davvero tante. Ma noi di mammastyle come ben sapete amiamo la tradizione, per questo stasera vi mostreremo come realizzare perfettamente la sua classica versione. E con un piccolo trucchetto, preparerete un piatto ben legato e cremoso. Allora non aggiungiamo altro e non perdiamo altro tempo, scopriamo insieme come realizzare questo delizioso piatto di pasta alla Lardiata.

LEGGI ANCHE: Pasta, fagioli e…..aggiungi questo ingrediente segreto a fine cottura e sentirai che incredibile sapore

Pasta alla Lardiata, la ricetta classica della tradizione Partenopea

Preparare questo piatto è davvero semplice, come semplici sono gli ingredienti che lo compongono. Ma con un piccolo trucchetto, lo renderete ancora più speciale. Vi basterà infatti finire la cottura della pasta nel condimento stesso, in questo modo tutto l’amido della pasta insieme con il pecorino, formerà una cremina davvero deliziosa. E sarà d’obbligo fare la scarpetta. Per preparare la pasta alla Lardiata ecco cosa vi servirà:

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 500 di mezzanelli
  • 150 gr di lardo di pancia
  • 500 gr di pelati san Marzano
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperoncino fresco
  • 50 gr di pecorino 
  • Prezzemolo

Con l’aiuto di un coltello non seghettato, riducete il lardo in una crema pastosa. Ora prendete una pentola e fate sciogliere il lardo al suo interno. Aggiunte l’aglio e il peperoncino tritato. A questo punto aggiungete i pomodori passati al setaccio e lasciate cuocere molto lentamente per circa mezz’ora. Trascorso questo tempo, cuocete la pasta e a metà cottura calateli nel sugo, lasciate che continuino a cuocere nel sugo e se necessario aggiungete poco per volta l’acqua di cottura. Una volta cotti, spegnete il fuoco e aggiungete il pecorino e il prezzemolo tritate. Mantecate perfettamente e servite. Vedrete che bontà.