Vuoi stupire i tuoi ospiti con un primo speciale? Prova gli spaghetti al cavolo viola

Se vi siete stancate dei soliti primi piatti, vi presentiamo una ricetta facile che stupirà tutti i vostri ospiti

ricetta primi
Volete provare una ricetta diversa dalle solite? Impariamo insieme gli spaghetti al cavolo viola (Foto di Jenő Szabó da Pixabay

I primi piatti non possono mancare nel menù di un pranzo o di una cena speciale. La pasta è da sempre un classico della cucina italiane. Tante ricette esaltano la sua classicità, altre invece vogliono stupire e rimodernare. A posto dei soliti spaghetti al sugo, vi proponiamo la ricetta per gli spaghetti al cavolo viola e acciughe che lasceranno di stucco i vostri commensali. Il cavolo viola è un alimento dalle tante proprietà benefiche, è ricco di antiossidanti che gli conferiscono il tipico colore violaceo. Con poche calorie e ricco di fibre, il cavolo regola il colesterolo nel sangue e libera le tossine. E’ indubbiamente sano, nutriente ma anche molto scenografico. Con degli spaghetti viola non potete mica passare inosservate!

Leggi anche: Pasta alla zucca: la ricetta golosissima adatta ai bambini con un ingrediente speciale

Primi piatti, Spaghetti al cavolo viola: la ricetta e gli ingredienti

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 gr di spaghetti
  • 200 gr di cavolo viola
  • 50 gr di pinoli
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • filetti di acciughe
  • 100 gr di pane raffermo
  • rosmarino q.b.
  • peperoncino in polvere
  • olio extravergine d’oliva
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

La ricetta di questo primo piatto all’apparenza complicato è in realtà molto facile. Iniziate preparando il cavolo che va tagliato e pulito. Prendete le foglie ben lavate e trituratele, passatele a crudo nel frullatore con circa 60 ml di olio, il succo di limone, pinoli, sale e pepe. Potete anche aggiungere un po’ d’acqua, se ritenete non sia abbastanza liquido. Frullate il tutto finché non otterrete una crema liscia e omogenea.

SEGUITECI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’ 

Tritate il pane raffermo in un mixer con il rosmarino e un pizzico di peperoncino in polvere. Sulle quantità del peperoncino, decidete in base al gusto e a quale nota di piccante desiderate raggiungere. Prendete una padella e tostate le briciole ottenute con un po’ d’olio. Nel frattempo, prendete una pentola con dell’acqua salata. Lasciate bollire e preparate gli spaghetti. Il terzo passaggio consiste nella preparazione delle acciughe. Scaldate un filo d’olio in una padella larga e versate le acciughe a pezzettini. Appena la pasta è al dente, potete versarle nella padella con le acciughe. Unite la crema al cavolo viole e come ultimo tocco, aggiungete le briciole di pane tostato. Girate bene e i vostri spaghetti sono pronti per essere serviti.