Pizza di Scarole: la ricetta napoletana imperdibile per la Vigilia di Natale

L’imperdibile ricetta napoletana per preparare una gustosa pizza di scarole: l’antipasto della Vigilia di Natale ti farà leccare i baffi!

Pizza di Scarole, la ricetta napoletana che devi assolutamente conoscere!

Come da tradizione nel fatidico giorno della Vigilia di Natale ci si sveglia al mattino per cominciare a preparare le innumerevoli bontà che porteremo a tavola la sera in occasione del cenone. Per il pranzo della Vigilia invece, nella tradizione napoletana si è soliti portare piatti dal sapore ‘rustico’, come il tipico ‘CasatielloNapoletano, o come in questo caso la Pizza di Scarole. Prepararla è semplicissimo, ed è una vera goduria per il palato. Per il pranzo ‘leggero’ o per l’antipasto del Cenone, non può mancare sulla tua tavola nel giorno della Vigilia. Vediamo come si prepara, ti darò tutti i consigli utili!

LEGGI ANCHE >> Tortano napoletano rivisitato: ricetta gustosa e semplice, anche per i meno esperti

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA

Pizza di Scarole, l’antipasto rustico della tradizione napoletana: il gusto è incredibile!

La sua preparazione è davvero semplice, basterà avere solo un po’ di accortezza nella preparazione dell’impasto di pizza ed il resto sarà i discesa. Gli ingredienti che ci serviranno per la preparazione dell’impasto sono:

  • 700g di farina 0
  • 500ml di acqua 
  • 5g di lievito di birra
  • 1 pizzico di sale
  • 4 Cucchiai di olio

Per l’impasto: sarebbe meglio prepararlo la mattina presto oppure la sera prima di coricarsi. Iniziate unendo 500g di farina e 300ml di acqua, insieme all’olio Evo ed al lievito sciolto in un po’ d’acqua tiepida. Aggiungete la restante parte di acqua e di farina, dopodiché coprite l’impasto con un canovaccio e lasciatelo lievitare in un ambiente asciutto, lontano dagli spifferi. L’ideale sarebbe farlo lievitare in forno. Passiamo alla preparazione del ripieno.

Mentre per il ripieno ci serviranno:

  • Scarola
  • Capperi ed Olive Nere
  • Alici Salate 
  • Peperoncino (facoltativo)
  • Sale (non esagerare)
  • Olio

Una volta pulite tutte le scarole, scaldiamole in una pentola con acqua bollente. In una padella facciamo soffriggere l’aglio ed un pizzico di peperoncino. Aggiungiamo anche le scarole, uniamo i capperi, le olive (rimuovete prima il nocciolo) ed in ultimo le alici salate. L’aggiunta del sale è facoltativa in quanto sia le alici sia i capperi sono già salati, quindi valutate a seconda del gusto.

Assemblaggio e Cottura della pizza

Quando l’impasto sarà lievitato possiamo procedere a stenderlo nella teglia. Ungete le mani e la teglia di olio per facilitarvi la stesura. Stendiamo l’impasto per creare la base sulla quale andremo poi a riporre il ripieno, e creiamo un leggero bordo. Aggiungiamo il ripieno e copriamo con l’altra parte dell’impasto. Bucherelliamo leggermente la superficie del nostro impasto, chiudiamo i bordi, aggiungiamo un goccio d’olio, ed inforniamo in forno preriscaldato a 200° per 30 minuti circa.