Passato di verdure: la ricetta furba per un piatto pronto in 5 minuti

Passato di verdure: vi proponiamo la ricetta semplice e furba per un piatto ricco e semplice pronto solamente in 5 minuti

Nella seconda fase dello svezzamento, incrementare l’uso delle verdure nell’alimentazione del bambino risulta essere importante per completare quei processi nutritivi essenziali allo suo sviluppo. Le verdure che quasi sempre il pediatra consiglia nella prima fase sono carote e zucchine, per poi aggiungere graduatamente carciofi, bietole, sedano, cipolla, verdure a foglia verde. Preparare dei passati può richiedere del tempo che qualche mamma non dispone per via del lavoro, di altri figli a cui badare e spesso si ricorre a quelli appositi già preparati che spesso sfiorano prezzi piuttosto alti e non accessibili a tutte le famiglie. Oggi vi proponiamo un metodo davvero furbo e veloce per preparare in meno di dieci minuti un passato saporito ed adatto ai nostri bambini. Scopriamo insieme come

LEGGI ANCHE: Omogeneizzato fai da te: la versione golosa con ingredienti naturali

Passato di verdure: la ricetta furba al microonde pronto solamente in cinque minuti

passato ricetta furba
Prepariamo il passato anche per i bimbi più grandi che fanno i capricci a mangiare le verdure, arricchendolo con qualche spezia e del formaggio filante in superficie

La cottura al microonde, se ben utilizzata, risulta essere la migliore per risparmiare tempo e preparare degli ottimi passati di verdure per i nostri bambini che stanno subendo la seconda fase di svezzamento. Chiediamo consiglio al nostro pediatra su quali verdure scegliere e compriamole sempre in un ortofrutta in modo che siano fresche e genuine. Chiediamo quali siano quelle più indicate per i bambini secondo ciò che può offrire la stagione. Vediamo allora insieme come prepararlo in maniera super veloce

Laviamo con cura le nostre verdure e se vi è il bisogno di sbucciarle, eliminiamo l’esterno. Tagliamo ogni verdura a cubetti molto piccoli e poi lasciamole in ammollo per 30 minuti in una bacinella con acqua e bicarbonato, così da eliminare eventuali residui. Scoliamo per bene e riponiamo in una ciotola di vetro o di terracotta, uniamo qualche cucchiaio di acqua ed avvolgiamo totalmente il contenitore con pellicola per alimenti, sigillando bene i bordi in modo da non far entrare l’aria. Cuociamo in microonde a 800W per circa 5 minuti. Controlliamo la consistenza delle verdure e se sono ancora leggermente dure, diamo altri due minuti. Inseriamo poi in un mixer da cucina e frulliamo a dovere. Facciamo raffreddare e chiediamo al pediatra se possiamo integrare un po’ di latte di riso o in polvere. Possiamo congelare il nostro passato per un massimo di sei mesi.

Impostazioni privacy