Figli nati il giorno di Natale: quali sono gli errori da evitare e cosa fare per un magico compleanno

Quando i figli nascono il giorno di Natale, potrebbero essere commessi alcuni errori, vediamo quelli da evitare

E’ matematico: almeno un bambino ogni trecentosessantacinque giorni nasce il 25 Dicembre, il giorno di Natale. Sono tantissime le coppie che hanno avuto il proprio bambino nel giorno più magico dell’anno e nei primi anni di vita, tutto potrebbe filare tutto liscio. Il problema però potrebbe insorgere quando i nostri figli si fanno più grandi e necessitano di un giorno a loro dedicato e sicuramente una festa importante come questa, potrebbe bypassare tutto in secondo piano. Quali sono gli errori allora che un genitore non dovrebbe mai commettere? Cosa è giusto e cosa è sbagliato? Scopriamo insieme

figli giorno natale
Un’ottima idea potrebbe essere quella di organizzare una festa a tema invernale con neve finta, alberi di natale e palloncini rossi

LEGGI ANCHE: Sei cose da dire ad una neo mamma: le frasi di supporto che vorremmo sentire

Come comportarsi quando i figli nascono il giorno di Natale: trovare il giusto compromesso

Per alcuni genitori potrebbe essere un serio problema l’idea di festeggiare il compleanno del proprio figlio in un giorno importante come questo. Molti passano il proprio tempo in famiglia e potrebbe risultare difficile avere gli amichetti del proprio bambino a casa a festeggiare. Vediamo insieme allora cosa non si dovrebbe fare ed alcuni consigli utili

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

  1. Fare un unico regalo: molti genitori e parenti tendono ad unificare i regali di compleanno con quelli di Natale, ma questo non dovrebbe mai essere fatto. Non bisogna riempire il bambino con una quantità assurda di doni, ma è pur vero che l’anniversario di nascita dovrebbe avere un’importanza slegata dal giorno più magico dell’anno. Cerchiamo di differenziare i regali in modo che il piccolo possa sentirsi considerato e ricordato nel suo giorno speciale ed invitiamo anche i parenti a fare lo stesso.
  2. Non festeggiare: nonostante si possa celebrare il compleanno del proprio figlio con la famiglia nel giorno di Natale, una festa con i suoi amichetti è sempre opportuno farla. Possiamo vagliare l’ipotesi di farla la sera del 25 offrendo solo dei dolcetti oppure farla qualche giorno prima della Vigilia, in modo che il bambino possa festeggiarlo al meglio e con le persone che più vuole bene.
  3. Non dedicare momenti al bambino: sappiamo come le feste possano prenderci tantissimo impegno e tempo ma questo potrebbe avere delle ripercussioni su nostro figlio. Dedichiamogli del tempo, magari dopo il grande pranzo di Natale portandolo sulle giostre, in una sala giochi o facendo scegliere a lui cosa più gli piaccia. Anche se non riuscirete ad organizzare un compleanno perfetto con amici e palloncini, riuscirete a fargli comprendere che il suo compleanno è importante quanto il Natale e che è stata proprio una fortuna quella di nascere nel giorno più magico e dolce dell’anno!