Vizietti dei neonati: quali evitare

vizietti dei neonatiNeomamme alla lettura, questo articolo fa per voi: non appena avete incominciato la vostra vita a tre, amici, parenti, ma soprattutto nonne e zie hanno iniziato a dirvi cosa fosse giusto fare e cosa non fosse giusto fare con il vostro bambino, se non volete che prenda i soliti vizietti dei neonati.

Se è vero che prestare attenzione a un consiglio non equivale ad adottarlo o farlo subito proprio, sono in molte a rimanere influenzate dai suggerimenti di chi ha più esperienza e, quindi, a conformarsi più o meno apertamente alle loro idee. Di certo, in tema di vizietti dei neonati ognuno ha la sua posizione, ma da nostro canto possiamo sicuramente individuare quali sono quelli più comuni che potremmo evitare di dare al nostro bambino.

Vizietti dei neonati: quali sono i più diffusi?

Tanto per cominciare, sarebbe meglio non cullarlo prima di andare a letto, nel senso che è opportuno che il bambino venga coccolato il giusto per rilassarsi, anche senza che sia necessario che si addormenti proprio fra le vostre braccia.

Un altro errore è quello di pretendere che ci sia assoluto silenzio per farlo addormentare: si tratta di una regola piuttosto rigida e anche difficile da far rispettare sempre e comunque, quindi tanto vale abituarlo ad addormentarsi con dei rumori di sottofondo, come la lavatrice, il phon o la conversazione dei presenti.

Inoltre, per quanto riguarda il ciuccio, bisogna comprendere la sottile linea di demarcazione che divide il ciuccio come necessità dal ciuccio come semplice capriccio. Non è semplice (ma quale aspetto della maternità lo è?), ma una mamma non dovrebbe far fatica a trovarlo, gestendo al meglio la situazione.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto