Gioco per bambini: viaggio in calesse

calesseGioco per il 31 dicembre, dai sei anni in avanti…

Personaggi:

  • il signor Del Vecchio
  • la signora Del Vecchio
  • la zia Rosalia
  • la cugina Ivonne
  • lo zio Giuseppe
  • il capitano Famagosta
  • il cane Patata
  • l’uomo tuttofare Giacomino

Ci si mette tutti in cerchio e si distribuisce a tutti una carta con su il nome di uno dei partecipanti. Ci sarà un lettore-giudice che dovrà leggere la storia e ogni volta che viene pronunciato il nome di un personaggio, chi lo rappresenta deve alzarsi subito e fare un giro su se stesso. Alle parole: il calesse della famiglia, tutti dovranno alzarsi. Chi non sarà attento e pronto, dovrà fare penitenza.

Ecco la storia ma potete variarla quanto volete anche a seconda del numero dei partecipanti.

Il Calesse della Famiglia

Da molto tempo il signor del Vecchio e la signora Del vecchio progettavano un viaggio alle cascate del Niagara.
Così, un bel giorno di luglio, decisero di partire con la zia Rosalia, la cugina Ivonne, lo zio Giuseppe, il capitano Famagosta e il suo cane Patata.

La signora Del Vecchio chiamò Giacomino per dirgli di attaccare i cavalli al calesse e di guardare se tutto era in ordine. Quando Giacomino portò il calesse davanti alla porta di casa, il signor Del Vecchio chiamò la signora Del Vecchio ,zia Rosalia, la cugina Ivonne, lo zio Giuseppe, il capitano Famagosta e il suo cane Patata. Tutti salirono in carrozza e Giacomino si mise alla guida della carrozza.

Ho caldo, disse la signora Del Vecchio.
Mettetevi dove c’è ombra, rispose il signor del Vecchio.
Prendete il vostro ventaglio, disse la cugina Ivonne.
Che bella giornata! disse la zia Rosalia.
Il vostro cane Patata mi morde le caviglie, disse lo zio Giuseppe al capitano Famagosta.
Stai buono! disse il capitano Famagosta al suo cane.

Il calesse della famiglia aveva percorso qualche chilometro quando si udì un crac! e una ruota si staccò. Il signor Del Vecchio, la signora Del Vecchio, la zia Rosalia, la cugina Ivonne, lo zio Giuseppe, Famagosta e l’uomo tuttofare caddero nel fossato.

Il cane Patata si mise ad abbaiare, la zia Rosalia ad urlare, il signor del Vecchio perse il suo cappello, la cugina Ivonne perse il ventaglio, la signora Del Vecchio la borsa, Famagosta il sigaro e lo zio Giuseppe si ruppe una caviglia, solo Giacomino si ritrovò sano e salvo. Riuscirono in qualche modo a rimettersi in marcia e il calesse della famiglia riprese il viaggio sotto lo sguardo atterrito di Patata.

Poco più avanti il calesse della famiglia incontrò un altro calesse e per evitarlo fece un salto così che i viaggiatori saltarono gli uni sugli altri. La signora Del Vecchio sul signor del Vecchio, Famagosta sulla cugina Ivonne che cadde su zia Rosalia a sua volta su zio Giuseppe.
Patata? Il cane non era più sul calesse perché aveva preferito correre accanto ai cavalli piuttosto che stare sulla vettura della famiglia.
Fu così che alla fine Del Vecchio con la signora, Ivonne, la zia, lo zio Giuseppe, il capitano, Patata e Giacomino arrivarono alle cascate del Niagara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto