Tre ricette semplici, nutrienti e belle a vedersi

trecciaSe nell’ultimo periodo i pasti sono un continuo altalenare fra “non mi piace” e “non lo voglio” e tu sei in bilico fra il dare una bella lezione ai capricci di tuo figlio, mandandolo a letto senza cena, o accontentarlo con patatine fritte e dolciumi di modo che la nenia finisca… questo post fa proprio per te.

Ho raccolto tre ricette non solo semplici e nutrienti, ma anche belle a vedersi che sapranno riportare l’armonia a tavola.

1. Ragù di lenticchie

Tutti, ma proprio tutti i bambini adorano il ragù… e se invece di usare la macinata usassimo le lenticchie?

Una bella idea per insaporire la pasta e dar da mangiare al nostro bambino una bella dose di legumi.

Cosa ti serve (per 4 persone)

  • 200 g di lenticchie
  • salsa di pomodoro
  • 1/2 cipolla
  • rosmarino
  • brodo vegetale

Cosa devi fare?

Cuoci le lenticchie e in un’altra padella fai rosolare la cipolla; una volta cotte, unisci le lenticchie alla cipolla, aggiungendo un po’ di brodo vegetale, del rosmarino e la salsa di pomodoro. Lascia cuocere e insaporire per una mezz’oretta, poi frulla tutto con il primer.

Dopo aver cotto la pasta, condisci con questo ragù e… buon appetito!

2. Sandwich di patate

Possono le patate divenire un panino? Con un po’ di fantasia sì e, con un po’ di astuzia, il nostro bambino penserà di essere in un fast food del pianeta Marte o sulla Luna Piena (mangiano così i marziani, vero?)

Cosa ti serve (per 4 persone)

  • 50 g affettato
  • 4 carote
  • 8 patate
  • 8 fette formaggio tipo sottilette

Cosa devi fare?

Monda e lessa le carote, in un’altra pentola bolli le patate; una volta raffreddate le patate, togli loro la buccia e tagliale a metà, svuota l’interno con un coltello.

Frulla la pasta di patata che hai appena tolto con l’affettato e le carote bollite: metti il composto ottenuto nelle calotta della patata svuotata.

Metti una fetta di sottiletta fra le due metà della patata e chiudi, come un panino; inforna a 150° per qualche minuto finché il formaggio inizia a fondersi e… porta in tavola il sandwich di patate!

3. Treccia salata

Con questa ricetta puoi osare e mettere nel ripieno davvero tutto quello che hai sempre immaginato di vedere nel pancino di tuo figlio: per il riempimento, puoi usare sia formaggio, sia affettati, ma soprattutto verdure.

Cosa ti serve per l’impasto (per 6 persone):

  • 200 g circa di latte
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 1 uovo
  • 500 g di farina

Cosa ti serve per il ripieno? La ricetta dice 100 g di formaggio e 100 g di affettato, ma perché non approfittarne con 100 g fra patate, spinaci e biete e 100 g di affettato?

Cosa devi fare?

Lavorare gli ingredienti dell’impasto e far lievitare per un’ora; bollire le verdure dell’impasto e tritare il tutto.

Una volta lievitato, stendi l’impasto con un mattarello e dividilo in tre parti; metti un po’ dell’impasto su ciascuna delle tre parti e chiudi ognuna in modo da formare un tubo ripieno.

Intreccia le tre parti e lascia riposare.

Nel frattempo, rompi l’uovo e tieni il tuorlo che spennellerai sull’impasto intrecciato.

Inforna per 30 minuti in forno caldo a 200 gradi e… bastava un po’ di astuzia e le idee giuste per far ripartire l’appetito del bambino, vero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto